Campionati Italiani Assoluti Sprint: OXYGEN TRIATHLON PRESENTE!!

  • 0

Campionati Italiani Assoluti Sprint: OXYGEN TRIATHLON PRESENTE!!

Category : Uncategorized

Tradizionale appuntamento con il weekend di fine settembre per i Campionati Italiani Assoluti Sprint, gara individuale e Coppa Crono a squadre per gli atleti Oxygen. Quest’anno le gare si svolgevano a Lignano Sabbiadoro che ha accolto i 3000 atleti al via nelle varie gare, con tutti i primi 100 del rank presenti.

Ancora una volta questo evento ci ha regalato emozioni bellissime che solo il weekend dei campionati può dare, con il prestigio di gareggiare nell’individuale con i più forti a livello nazionale e il divertimento che la gara a squadre garantisce sempre; la gara a squadre è unica nel suo genere ed è l’occasione di stringere amicizie sportive e per una volta gareggiare con e per i compagni, cosa unica per uno sport individuale. Anche il prossimo anno quindi cercheremo di essere in tantissimi per questo evento che è assolutamente da non mancare!

Bella atmosfera al quartier generale Oxygen fin dal venerdì sera con la cena in hotel e una passeggiata notturna per prendere confidenza con la zona cambio e le aree di partenza e arrivo; Lignano ci accoglie con un bel vento teso e mare abbastanza mosso che annuncia una bella sfida per il giorno seguente. Dicevamo dell’atmosfera contagiosa che si respira a questi campionati, la prima “vittima” è proprio il Pres che era partito con l’intenzione di non disputare la gara individuale per via dei problemi al ginocchio ma cambia idea appena scende dall’auto e annusa l’aria di competizione!

Le prime a entrare in gara sono state le ragazze partite la mattina del sabato, poi gli uomini nel pomeriggio; domenica la Coppa Crono con la gara a squadre. Vediamo com’è andata.

 

INDIVIDUALE ASSOLUTO

La gara femminile deve vedersela con mare mosso e corrente molto forte laterale. Le nostre Oxygirls non si fanno intimidire e gestiscono bene le difficoltà in acqua (Ilaria e Gloria tra le prime 100 del nuoto) per poi partire concentrate per il veloce percorso di bici.

Gloria continua la sua bellissima gara e pedala alla grande (77° tempo) e anche i tempi di tutte le altre sono molto vicini e di buon livello; nella frazione di corsa le nostre ragazze danno tutto sostenute dal tifo dei supporters, Ilaria fa valere le sue qualità ed è molto veloce, ma brave tutte per la grande determinazione mostrata.

Anche se, essendo campionati assoluti, non vengono premiate le categorie age group, Ilaria porta a termine la sua bella gara come seconda della categoria M2 e 90a assoluta, una grande soddisfazione per lei e per il club. Bravissima ancora una volta Gloria che ha impressionato tutti per i miglioramenti fatti, complimenti a Martina, Francesca e Laura sempre concentrate e combattive e con un ottimo risultato in classifica generale.

Le Oxygirls hanno aperto il weekend di gare nel migliore dei modi, il campo di gara è quindi passato agli uomini che trovano come prima sorpresa gradita un mare più tranquillo rispetto alla mattina.

Partiti i primi 100 élite gli ossigenati erano distribuiti nelle seguenti sei batterie. Uno dei successi della perseveranza  del nostro club è stato quello di ottenere la partecipazione ai Campionati di atleti non italiani e quindi ecco Erik in gara con tre frazioni a tutto gas (sotto 1’40″/100 m nel nuoto, 43 km/h di media in bici e corsa a 3’41″/km) che lo portano al traguardo appena sopra l’ora e nelle zone alte della classifica; anche per Erik la bella soddisfazione del 2° posto nella categoria M2 (dopo il terzo posto di categoria ai campionati italiani di Olimpico a Iseo).

A seguire Dani Rossitto velocissimo fino alla fine con una grande corsa e poi il nostro primo Youth Luca solo quattro secondi dopo e anche lui un fulmine a piedi (3’40″/km). Ecco un altro Youth di grande qualità, parliamo di Lubin che pedala forte sotto i 30 minuti e poi si supera di corsa con una media di 3’26″/km ad altissimo livello (66° tempo) e il più veloce a piedi della spedizione Oxygen!

Bravo Fabrizio Celi con un’altra gara di ottimo spessore nelle tre discipline, nuoto e bici molto forti anche per il Pres che poi stringe i denti e nonostante i problemi fisici corre a una buona velocità e porta a casa anche questo traguardo in bella posizione di classifica.

Alessandro dà il meglio di sé nella corsa che fa a un ritmo altissimo (3’43″/km), Samuele nuota e pedala molto bene e poi soffre un po’ nella corsa, bravi entrambi e con margini di miglioramento molto ampi. Buona gara per Enrico sempre forte in bici, sorprendente Amos che dopo le fatiche di un Ironman pedala forte e corre molto bene (e batte chi scrive di pochi secondi!).

Marco è contento della sua gara, i due Daniele, Sacco e Pitzolu, arrivano incollati solo dopo pochi secondi grazie soprattutto a un bel ritmo tenuto a piedi, molto bravi. E bravo anche Davide che sta facendo esperienza alla sua prima stagione ma è già veloce nella corsa. Alberto il Principe, dopo qualche difficoltà nel nuoto, si rilassa uscito dall’acqua e pedala bene per poi continuare la sua gara in buona progressione con la corsa, acclamato dai fans Oxy!

Molto rammarico per Paolo Martinelli che partiva come atleta di punta Oxygen ma si è dovuto ritirare per una foratura; purtroppo anche queste circostanze fanno parte del triathlon e aiutano nella crescita di una atleta già fortissimo come lui.

In sintesi una bellissima esperienza nella gara individuale, gara veloce nella quale anche pochi secondi fanno la differenza di molte posizioni in classifica; ossigenati soddisfatti e pronti alla gara a squadre del giorno successivo!

 

COPPA CRONO

Sempre grande divertimento, ma anche agonismo, per chi partecipa alla Coppa Crono a squadre ai campionati italiani; le squadre posso essere composte da tre a cinque atleti ma il tempo finale viene preso sul terzo; questa formula suggerisce alle squadre le strategie da mettere in campo per essere veloci nelle tre frazioni sfruttando al meglio le qualità di ogni componente del team.

Dopo qualche arrangiamento dovuto a problemi vari ci presentiamo al via con cinque squadre, due femminili e tre maschili. Quasi trecento squadre al via, partenza emozionante ogni 30 secondi, spettacolare vedere il campo di gara popolarsi mano a mano che proseguono le partenze.

Prime a partire a poca distanza tra loro le nostre ragazze, Martina-Gloria-Laura-Katja e poi Ilaria-Laura-Francesca-Rakhi mano nella mano!

Bellissima gara per loro, Ilaria, Laura e Rakhi spingono forte nel nuoto ed aiutano Francesca, si ricompattano per la frazione di bici e corrono insieme fino all’arrivo centrando un bellissimo 10° posto in classifica: anche quest’anno quindi possiamo vantare una squadra nella top ten, bravissime ragazze!

Bella gara anche per Martina, Gloria, Laura e Katja che sono apparse molto compatte e affiatate, escono dal mare vicine e spingono molto forte in bici, poi non si lasciano più fino all’arrivo; complimenti ragazze per il bel 19° posto conquistato!

Veniamo alla prima squadra maschile che partiva con le idee chiare sulla strategia da seguire; ottimo nuoto e poi bici super con tempi paragonabili ai primissimi, tutto faceva presagire il finale pianificato con la corsa di Erik, Daniele e Fabrizio Celi ma proprio prima della T2 Daniele perde il controllo della bici e cade (fortunatamente solo escoriazioni per lui); quindi Pres, che nei piani non doveva correre e che quindi aveva spinto molto in acqua e in bici, deve attingere allo spirito Oxygen e spronato dai compagni parte per la corsa; scherzando diciamo che la maledizione della prima squadra ha colpito ancora, però tutti hanno dimostrato grande coesione e spirito di sacrificio, bravissimi!

Buona gara per il team Enrico, Daniele Pitzolu e Alessandro, loro dovevano per forza stare sempre insieme e ci sono riusciti arrivando al traguardo in buona posizione di classifica.

La squadra formata dai due Giuseppe (Aly e Giussani), Marco e Daniele sacco era stata formata un po’ all’ultimo momento, ma si è comunque messa in gioco con l’obiettivo primario di divertirsi; nuoto tutto sommato sotto controllo con i quattro che escono dal mare vicini, poi Giuseppe (Aly) non se la sente di proseguire e quindi i tre rimanenti affrontano la frazione di bici con qualche difficoltà di affiatamento all’inizio e poi bene nel secondo giro; bravi poi a rimanere insieme nella corsa fino all’arrivo, con l’obiettivo di divertirsi centrato!

 

Ecco tutti i tempi:

Campionato Italiano Individuale Assoluto
Ilaria Del Grande 1:15:37
Gloria Rinaldin 1:18:11
Martina Beranzoli 1:19:45
Francesca Ravarotto 1:20:06
Laura Ciceri 1:20:46
Erik Wolfart 1:00:33
Daniele Rossitto 1:02:13
Luca Wolfart 1:02:17
Lubin Grosbuis 1:02.24
Fabrizio Celi 1:03:10
Fabrizio Minarini 1:05:29
Alessandro Cangemi 1:09:05
Samuele Montalbetti 1:09:32
Enrico Minarini 1:11:07
Amos Magistri 1:11:57
Marco Mazzara 1:12:13
Daniele Sacco 1:12:18
Daniele Pitzolu 1:12:22
Davide Ferrari 1:14:06
Alberto Fusari 1:20:33

 

Coppa Crono
Ilaria Del Grande

Laura Bonafé

Francesca Ravarotto

Rakhi Mehra

 

1:17:23

Martina Beranzoli

Gloria Rinaldin

Laura Ciceri

Katja Silander

 

1:20:58

Erik Wolfart

Daniele Rossitto

Fabrizio Celi

Fabrizio Minarini

 

1:04:50

Alessandro Cangemi

Enrico Minarini

Daniele Pitzolu

 

1:13:04

Giuseppe Giussani

Giuseppe Aly

Daniele Sacco

Marco Mazzara

 

1:21:18

 

By
Marco Maz


Leave a Reply