Sprint Valmadera e Iron week end Vichy

  • 0

Sprint Valmadera e Iron week end Vichy

Category : Archivio Post

14192580_10208917178678711_8664529879719053461_n

Anche se in ritardo la famiglia Oxygen non può dimenticare uno dei più bei week end di fine Agosto..

Stiamo parlando del 27/28 Agosto, giorni in cui si sono svolti l’Ironman 70.3 Vichi , L’Ironman Vichi e lo sprint di Valmadera..poteva per caso capitare che in queste 3 competizioni non ci fosse nessuno degli ossigenati al via?? ASSOLUTAMENTE NO!!

Partendo in ordine cronologico..

14095912_10210104328355337_4138625882597265285_n

Sabato 27 – IM 70.3 Vichi

Ai nastri di partenza il nostro Danilo Nolli che riesce a fare una gara super regolare (ricordiamo anche i vari problemi alla caviglia che lo hanno tormentato per gran parte della stagione) che lo porta alla finish line con un gran sorriso (anche se i presenti dubitano che fosse un sorriso bensì una paresi facciale de sforzo)!!

Ecco i suoi tempi:

Danilo NOLLI

Swim: 41:23
Bike 2:48:28
Run 1:37:52
Overall 5:15:18

Domenica 28 – IM Vichi

Presenti gli ossigenatissimi James Curran e Lorenzo Caligara..

Per il primo abbiamo finito le parole..impossibile descriverlo..possiamo solo dire che è mostruoso,una macchina da guerra programmata per nuotare,pedalare e correre fortissimo..chiude in 8:54, 14° assoluto e vincitore di categoria!!

Grande anche il nostro bis-IRONMAN Lorenzo Caligara che riesce a chiudere con soddisfazione una gara molto tosta (d’altronde quale IM non è tosto??)

Curran, James IRL 1 14 01:08:26 04:40:42 03:00:17 08:54:47
Lorenzo Caligara 1:17:31 6:19:08 4:28:12 12:22:13

Domenica 27 – Sprint Valmadera

A Lecco arrivano 2 podi di categoria e una medaglia di legno.

Parliamo infatti di Ilaria Dal Grande che chiude la sua strepitosa prova con l’ottavo tempo assoluto che le vale la medaglia di Argento di categoria.

Medaglia di legno per il nostro “evergreen” Dani Rossitto a cui non basta chidere la prova in quindicesima posizione assoluta per arrivare a podio di categoria, sappiamo che Dani [ un fortissimo atleta di endurance e questo piazzamento in una distanza come lo sprint ci mostra come sia ancora competitivo su tutte le distanze e uno degli Ossigenati da battere!!

Ottima prova anche per William che conquista il suo primo podio nel triathlon e ci racconta la sua gara:

Mi sono iscritto allo Sprint Città di Valmadrera quando ho saputo dell’annullamento del nostro Sprint di Angera.
Con la voglia di fare bene mi presento domenica mattina al ritrovo situato vicino al porto di Valmadrera.
Un freddo vento accoglie gli atleti (iniziamo bene!) ma fortunatamente si attenua nel giro di un’ora.
Percorsi: classico triangolo nel nuoto, 3 giri con due strappetti non indifferenti nella bici e un giro nella corsa.
Leggermente differenti da quelli indicati sul sito, ma poco male!
181 gli uomini iscritti, 170 i partenti, meno di 10 nella mia categoria!
La situazione si fa interessante!
Prendo appunto dei numeri dei miei “avversari” per monitorare, nella frazione della bici, la loro posizione rispetto alla mia.
Ore 10:00: partono le donne e i 9 paratleti presenti alla manifestazione.
Ore 10:10: partiamo noi!
Frazione di nuoto che non va molto bene, esco 44° con due S2 davanti, di cui uno a 30″.
Inizia il recupero in bici!! mano a mano che pedalo recupero posizioni e mi avvicino sempre più al gruppo con l’atleta della mia categoria, capitanato da Enrico Minarini.
Dopo due giri li recupero ai piedi dello strappetto e decido di ripartire da solo per prendere più margine possibile in vista della frazione di corsa (che non è il mio forte!).
Alla fine della T2 sono 22° con il terzo della mia categoria a circa 20″.
La corsa inizia bene, ma dopo il giro di boa vengo superato da diversi atleti, tra cui l’altro S2. Mi accodo, ma a circa un km dall’arrivo la strada devia e sale improvvisamente. Mi stacco. Spero recuperare in discesa ma niente!
Finisco 3° di categoria e 28° assoluto.
Rimane un po di amaro in bocca per il secondo posto sfumato per pochi secondi ma c’è molta soddisfazione per la posizione in classifica generale!
E adesso pensiamo a Pella!

Ottima gara anche per gli altri Ossigenati in gara che hanno portato punti preziosi per il rank nazionale dell’Oxygen:

Enri si piazza terzo ossigenato e soffre la velocita di questi giovani di corsa!! ma a nuoto e bici ci siamo! Bravi Andrea che chiude in 1h24, Marco che continua la sua lunga serie di gare quest’anno dove e Ivan che nonostante il poco allenamento chiude con successo questa gara.

15

131

ROSSITTO DANIELE OXYGEN TRIATHLON

M1

4

15

1:13:43

+7:51

131

28

109

MAZZARDIS WILLIAM OXYGEN TRIATHLON

S2

3

28

1:17:58

+12:06

109

47

43

MINARINI ENRICO MARIA OXYGEN TRIATHLON

M2

7

47

1:20:00

+14:08

43

75

66

DULIO ANDREA OXYGEN TRIATHLON

S4

12

75

1:24:06

+18:14

66

88

19

GATTI MARCO OXYGEN TRIATHLON

S3

8

88

1:26:07

+20:15

19

139

75

TICCHI IVAN OXYGEN TRIATHLON

M3

15

139

1:34:38

+28:46

 

8

198

DEL GRANDE ILARIA OXYGEN TRIATHLON

M1

2

8

1:27:56

+14:49

 

 


Leave a Reply