In gara su tutte le distanze, medio, olimpico e sprint di Candia e Rimini ancora podi e debutti

  • 0

In gara su tutte le distanze, medio, olimpico e sprint di Candia e Rimini ancora podi e debutti

Category : Uncategorized

 

Medio e Olimpico no-draft di Candia Canavese (7 Maggio 2017)

 

L’appuntamento con le gare di olimpico e medio “no draft” di Candia e’ sempre frequentato dagli atleti Oxygen ed infatti ben diciannove ossigenati ed ossigenate erano presenti al via delle due gare. L’approccio alla gara non era dei piu’ semplici visto l’orario di partenza (zona cambio chiusa alle 7.30) e le condizioni climatiche; quindi alzataccia prima dell’alba per molti e la bella visione del lago che fuma di brume mattutine e fa pensare (o sperare) ad alcuni che magari non si nuotera’. Sette gradi la temperatura dell’aria e non pervenuta quella dell’acqua, ma lo speaker rassicura tutti che la muta e’ obbligatoria (grazie !) e che si’ l’acqua e’ un po’ freddina ma il lago e’ bellissimo e tranquillo…..a giudicare dalla faccia di chi e’ riuscito a fare qualche bracciata prima della partenza si direbbe che non ha convinto molti con quel “freddina”! Ma i nostri atleti non si fanno scoraggiare per cosi’ poco e quando la musica si alza e la partenza si avvicina la concentrazione sale e tutti sono pronti; le motivazioni era diverse nel gruppo Oxygen, chi era all’esordio sulla distanza e chi gareggiava per prepararsi a sfide future.

Finalmente si parte, prima il medio e poi l’olimpico, tutti in acqua e le paure svaniscono!

Se la giornata non sembrava essere iniziata proprio benissimo, lo sviluppo della gara (tutto ok anche in bici, nessun problema di squalifiche o ammonizioni ) e i risultati sono stati al top, con due podi assoluti e tre di categoria, tante belle prestazioni, ottimi esordi e soddisfazione per tutti. Molti ossigenati hanno avuto problemi con il freddo ed altro e le belle prestazioni dimostrano che il carattere non e’ mancato a nessuno, in perfetto stile Oxygen.

Andiamo con ordine e partiamo dalla gara piu’ lunga, il medio, dove Simone conquista il terzo posto assoluto con una gara veramente di alto livello, anche considerando che era il suo esordio sulla distanza; Simone dice di essersi sentito molto bene nella frazione di nuoto, soffre un po’ per crampi nella corsa ma tiene duro e porta a termine la gara sotto le 4 ore, bravissimo.

Bravissimo anche Fabrizio Celi che dimostra ancora una volta la sua forza in tutte e tre le discipline e si piazza al 29° posto assoluto, un risultato eccellente e di grande qualita’.

Bravissimi Daniele e Andrea sotto le 5 ore, per Daniele una tappa di avvicinamento a grandi obiettivi per la stagione; entrambi finiscono bene e non sembravano neanche troppo stanchi !

Bello rivedere Amos in gara e per di piu’ in una distanza impegnativa come il medio: bravissimo finisher con un bel tempo appena sopra le 5 ore e la consapevolezza che il peggio e’ alle spalle.

Peccato per Paolo che non era al meglio prima della gara e non l’e’ sentita di partire, sara’ tutto ok alla prossima.

 

E veniamo alla gara dell’olimpico; qui non possiamo non iniziare dalle ragazze che ci regalano ben tre podi! Sorpresa sorpresa la piu’ veloce si chiama Aude (!!) che con la solita progressione e una corsa impressionante sale sul terzo gradino del podio assoluto, ancora un’impresa della nostra atleta di punta! Aude dice di non essere contenta di come ha nuotato e noi siamo felici perche’ significa che ci sono margini di miglioramento ! Bravissima e fortissima, complimenti da tutto il club.

E super anche Ilaria che conferma la sua forza e il suo talento con un’altra bella gara ed un secondo posto nella sua categoria; la prima era li’ a pochi secondi ed Ilaria la stava recuperando, se solo la corsa fosse stata qualche decina di metri piu’ lunga ora saremmo qui a celebrare il primo posto; ma continuando cosi’ cara Ilaria le soddisfazioni continueranno ad arrivare!

Se sali sul podio e proprio non te l’aspettavi, beh allora e’ anche piu’ bello, vero Joana ? Joana sorride in gara come e’ suo solito, si prende il terzo posto di categoria e se lo merita per aver abbassato il suo tempo di ben 12 minuti rispetto allo scorso anno; segno che il lavoro che sta facendo sta dando i suoi frutti, brava!

Buona gara anche per Carmen ed Alessandra che completano la rosa delle ottime prestazioni della pattuglia femminile Oxygen di cui siamo tutti orgogliosi!

Le soddisfazioni continuano con la gara di olimpico maschile. Dopo essersi scongelato dalla gara di Andora, Javier si ripresenta a Candia perche’ ormai si e’ affezionato al freddo ! E se ad Andora non era andato proprio piano (3° posto di categoria), qui si diverte anche di piu’ e mette in scena una gara super che lo porta al 2° posto nella sua categoria e 8° assoluto in 2:05:51. Analizzando i suoi tempi e’ difficile dire in che frazione faccia la differenza perche’ impressiona nelle tre discipline; diciamo che Javier e’ in splendida forma ed ha voglia di gareggiare e vincere, e lo fa con l’ironia che conosciamo, quindi lui si diverte e fa divertire noi!

Abbiamo poi una piacevole sorpresa dal neo ossigenato Sasha che finisce sotto le due ore e mezza grazie soprattutto ad un’ottima frazione di corsa fatta a 4’20” al km, bravissimo! Anche Diego fa un’ottima gara e dimostra tanto miglioramento rispetto allo scorso anno, anche lui in fase di preparazione per l’Ironman 70.3 di Rapperswil e quindi con buone sensazioni.

Buoni finishers Simone, Angelo, Marco e Lorenzo e citazione particolare per Herve’ all’esordio sulla distanza con il suo proverbiale approccio “no-stress”, in fin dei conti il migliore che ci sia: grande Herve’!

In conclusione un’altra giornata memorabile per l’Oxygen, tanti successi e tante storie personali, determinazione e lo spirito sportivo che caratterizza il nostro club.

 

Challenge Rimini Medio e Sprint (6-7 Maggio 2017)

 

Bollicine presenti anche sulle rive dell’Adriatico per il Challenge con lo Sprint  ed il Medio.

Ottima gara nel medio per il nostro Matteo Losa che nuota bene nonostante  le acque di un Mar Adriatico leggermente increspato dalla brezza e con un leggero moto ondoso capace comunque di condizionare alcuni atleti. Bici impegnativa quella del Challenge e anche qui Matteo spinge forte per poi dare il meglio nella corsa che completa ad una media super in 1:30! La classifica da’ ragione di una gara bellissima con il 77° posto assoluto (su quasi 1000) e 7° di categoria. Complimenti Matteo da tutto il club!

 

Nella distanza sprint erano presenti Eleonora Nicolazzi ed Ivano Torchio tutti e due al debutto nel triathlon e con l’Oxygen!!. Il forte vento rende la vita difficile nella gara femminile e quindi brava Eleonora a portare a termine in buona posizione una gara non facile.

Quando arriva il turno degli uomini, il vento si alza ancora e il mare è più increspato rispetto a quello che hanno dovuto affrontare le ragazze; bravo anche Ivano quindi, conosciamo la non piacevole situazione di gareggiare con onde e vento, bella corsa finale e risultato positivo, grazie di aver portato le nostre bolle a Riminiuna destinazione che ci ha visto gareggiare in tanti, e Benvenuti nell’Oxygen!!


Leave a Reply