Podio di Erik a Peschiera, ecco i campioni Oxygen di olimpico

  • 0

Podio di Erik a Peschiera, ecco i campioni Oxygen di olimpico

Category : Uncategorized

Stupendo weekend di triathlon a Peschiera del Garda, una festa dello sport con quasi duemila atleti in gara nelle prove di olimpico e sprint, bel tempo (e caldo notevole) e atmosfera da grande evento.

L’olimpico qui è una gara muscolare: percorso bike senza vere salite ma con cambi di pendenza continui su tutti i 40 km che possono segnare le gambe che sono poi messe a dura prova nella corsa, caratterizzata da diverse salite su fondo sterrato; aggiungiamo che quest’anno la muta era vietata (con preoccupazione di tanti, anche tra gli ossigenati!) ed è venuta fuori una bella gara impegnativa.

Super gara di Erik che esce dall’acqua in buona posizione e poi spinge sul gas in bici dove battaglia con gente molto forte (e un tantino scorretta…tipo quello che aveva la lepre che lo tirava e che si è fermata in T2, forse aveva finito il fieno!); Erik fa una bici a 40 km/h di media addirittura con il 5° tempo assoluto! Naturalmente paga un pochino nella corsa ma il risultato finale è eccellente, con il 3° posto di categoria e il 30° assoluto su 811 al traguardo, bravo Erik a rappresentare Oxygen sul podio di una gara di alto livello.

Stupisce ancora Alessandro, sempre più veloce anche in bici (media di 39 km/h), buon nuoto e corsa ai suoi livelli, oggi il più veloce ossigenato a piedi; Alessandro si piazza al 60° posto assoluto e al 7° di categoria, complimenti!

Ecco Davide che alla notizia di dover nuotare senza muta ha barcollato ma non mollato! Si fa coraggio e alla fine centra una bellissima prestazione, terzo ossigenato grazie ad una frazione di bici forte e ottima corsa sui saliscendi di Peschiera. Anche nel nuoto te ne sei lasciati dietro un bel po’!

La gara di Sascha è partita molto prima del via: incrociato in autostrada con una bici da crono sul portabici ci siamo chiesti se ne avesse una anche dentro l’auto. Ma quando mezzora prima della chiusura della zona cambio lo vediamo arrivare e dire “I have a big problem”, sapevamo già quale era il problema! Sascha riesce a trovare in un negozio vicino una bici last minute e riesce a piazzarla in zona cambio all’ultimo minuto. E poi la usa molto bene in gara, ottima frazione ciclistica, bella corsa e tempo finale sotto le due ore e mezza, bravo e che avventura!

IronAndrea scopre di essere felice per gli anni che passano e indossa fiero la muta che lo aiuta ad uscire dall’acqua in buona posizione, anche se lui nel nuoto non ho bisogno di aiuti; buone anche la bici e la corsa, e anche questo traguardo è tagliato!

Bravo Silvio a tenere botta nel nuoto per poi lanciarsi sul percorso di bici dove dà il meglio di sé; deve soffrire di corsa ma anche qui non molla e porta a casa il secondo olimpico in carriera, scannellare forever!

Marco è soddisfatto per come è andata la gara, buon aiuto ricevuto dall’uso della muta, forse ha spinto un po’ di più del dovuto per stare dietro ai buoni gruppi in bici e secondo giro di corsa problematico, ma bene così.

Bravo Nicola sorridente nel dopo gara, giura di non volere mai più fare tanta fatica ma non ci crede nessuno; buon nuoto e bene la bici, corsa sofferta ma traguardo raggiunto!

Ecco i tempi dei nostri:

Erik Wolfart 2:07:04 3° M2
Alessandro Cangemi 2:10:04  
Davide Ferrari 2:25:43  
Sascha Krause-Tuenker 2:29:22  
Andrea Duca 2:30:18  
Silvio Gusmeroli 2:38:31  
Marco Mazzara 2:40:04  
Nicola Cavallini 2:43:13  

Veniamo alla gara femminile con Aude a primeggiare; molto brava a conquistare il 5° posto di categoria e il 24° assoluto, degno di nota il suo 11° tempo nella corsa, brava Aude!

Non poteva mancare neanche questo weekend l’instancabile Francesca! Molto tesa in partenza, come al solito si scoglie e pedala forte, bella anche la frazione run che la porta al 7° posto di categoria e al 34° assoluto.

Complimenti a Chiara per l’esordio sulla distanza, ottimo inizio! Nuoto senza muta e gara come dicevamo impegnativa non l’hanno spaventata ed uscita dall’acqua si mette a pedalare di buona lena e centra il 18° tempo assoluto in bici e il 29° nella corsa, ma che brava!

Ecco i tempi delle ragazze:

Aude Kienzler 2:28:18  
Francesca Ravarotto 2:35:55  
Chiara Brusamolin 2:40:39  

Peschiera era Campionato Oxygen di olimpico, complimenti a Erik, Alessandro, Aude e Francesca che vincono il titolo!

 

Una bollicina presente anche la domenica allo Sprint, Dani Rossitto molto bravo a prendersi il 5° posto di categoria (su ben 98) e il 65° assoluto su 526 arrivati, tempo finale 1:09:21.

 

IronCesàr e Gabriella erano invece allo Sprint Irondelta; divertimento per loro e molto brava Gabriella al 26° posto assoluto e podio sfuggito di poco!

 


Leave a Reply