Week End di Sirmione,Idroman e Duathlon di Parma

  • 0

Week End di Sirmione,Idroman e Duathlon di Parma

Category : Archivio Post

2016-06-26-PHOTO-00001774
Week End inteso di gare e temporali quello appena passato.
Partiamo con ordine..Sabato si è tenuto il GARMIN TRIO Sirmione famoso per la location e la festa bella festa post gara.
L’oxygen schierava ben 14 atleti (3donne e 11 uomini) che hanno dato battaglia dal primo metro fino alla finish line.
2016-06-26-PHOTO-00001781
Tra le donne Elisa fa una grande corsa che la rende prima tra le oxy e 25 assoluta. Grande Carmen, che nonostante le brutte  sensazioni durante tutta la gara conclude comunque con un ottimo 2.42, seguita da Ale Comotti che questa volta relega Simone al ruolo di Capo tifoso con gli altri mitici supporter Ossigenati (Milena ,Matteo e altri amici) !!!
1 25 919 MONTRASIO ELISA OXYGEN TRIATHLON ita M1 7 25 2:36:43 +24:45
2 36 968 RUIZ PARDO CARMEN OXYGEN TRIATHLON ita S3 8 36 2:42:56 +30:58
3 60 984 AMBROGI ALESSANDRA OXYGEN TRIATHLON ita M1 15 60 2:53:38 +41:40

2016-06-26-PHOTO-00001783   2016-06-26-PHOTO-00001779

Passando agli uomini grande gara per Simone Ferraro che nuota forte, grande bici con pezzi in solitaria davanti al gruppo e una corsa a 37′ nonostante il caldo e Norbi (che realizza l’8° tempo bike) e paga il caldo nella corsa. Max nuota bene e crea un bel gruppo in bici che raggiunge altri due gruppi chiudendo in 1.01, ma poi di corsa anche lui è costretto a camminare, dopo i primi due km sotto i 4. L’importante è aver battuto il rivale amico (tu sai chi sei) sventando anche il tentativo di rimonta del forte Matteo Bennati(urge trovare un soprannome).. Marco Gatti cade in bici ma non molla e chiude comunque in buona posizione.Ottimo esordio sulla distanza del nostro William che paga il nuoto senza muta, Marco Mazzara festeggia alla grandissima il suo compleanno a sirmione felicissimo per il suo esordio sulla distanza. Papamau soffre crampi anche a dei muscoli di cui non conosceva l’esistenza , Stefano Galletti chiude la sua gare come sempre con un gran sorriso!!
Bella anche l’occasione per salutare il nostro amico Tony Duffy tornato in italia per competere a Bardolino e qui (purtroppo squalificato per aver involontariamente saltato un giro di corsa).
1 21 26 FERRARO SIMONE TIZIANO OXYGEN TRIATHLON ita S3 3 21 2:01:17 +6:32
2 30 33 BROGGINI NORBERTO OXYGEN TRIATHLON ita S2 4 30 2:05:05 +10:19
3 80 156 DIOGUARDI BURGIO MASSIMO OXYGEN TRIATHLON ita S4 20 80 2:13:10 +18:24
4 129 475 BENATTI MATTEO OXYGEN TRIATHLON ita S2 17 129 2:18:10 +23:24
5 279 493 GATTI MARCO OXYGEN TRIATHLON ita S3 44 279 2:27:33 +32:48
6 325 458 MAZZARDIS WILLIAM OXYGEN TRIATHLON ita S2 31 325 2:29:56 +35:10
7 382 570 DULIO ANDREA OXYGEN TRIATHLON ita S4 89 382 2:34:02 +39:16
8 385 691 MAZZARA MARCO OXYGEN TRIATHLON ita M2 56 385 2:34:11 +39:25
9 543 389 BARBIERE MAURIZIO GIUSEPPE OXYGEN TRIATHLON ita M2 88 543 2:49:26 +54:40
10 614 655 GALLETTI STEFANO OXYGEN TRIATHLON ita M2 109 614 3:05:37 +1:10:51
11 DSQ 319 DUFFY ANTHONY OXYGEN TRIATHLON A.S.D. ita M4 2:09:44 +14:59

IDROMAN

IMG_3268

La domenica si è svolta anche una delle gare più dure del panorama italiano sulle distanze olimpiche e medio.

I nostri Valerio Pattano e SuperMario Farsetti non si sono fatti scappare l’occasione e si sono presentati al nastro di partenza (il primo per la distanza olimpica ed il secondo per la media).

Valerio porta a casa una bella prestazione molto vicina alla top 100 (vincitore un atleta del calibro di Pasqualini n.d.r.) mentre SuperMario decide che tornare a casa solo con la medaglia da finisher questa volta non era sufficente..quindi scalando i 3000mt di dislivello nel percorso bici decide che il secondo posto di categoria poteva andare più che bene!!

106 232 PATTANO VALERIO OXYGEN TRIATHLON ita M1 25 106 3:12:48 +48:51

6554FARSETTI MARIOOXYGEN TRIATHLONitaM4 2 65 7:02:57+1:44:49

Campus Triathlon  PARMA
zuzuzu
Nel Duathlon di Parma STEFANIA  MARINO ha  conluso al tredicesimo posto e terza  di categoria  in una gara caratterizzata da un caldo  micidiale( si son toccati i 35 gradi)   mentre Sebastiano Vergine partecipa al triatlhon e conclude 90esimo s  con un tempo di 1 ora e 9 minuti ! Ecco il suo commento a caldo:”  son contento del mio tempo ma mi rendo conto che i ragazzi giovani nelle gare sprint Hanno una Marcia in piu’  !”
13107 MARINO STEFANIA OXYGEN TRIATHLONita S4 4 13 1:16:52 +13:19
1 90 105 VERGINE SEBASTIANO OXYGEN TRIATHLON ita M1 14 90 1:09:31 +15:55

 


Leave a Reply