Oxygen rinfresca il forno di Iseo

  • 0

Oxygen rinfresca il forno di Iseo

Category : Uncategorized

All’importante appuntamento con l’olimpico di Iseo, gara no-draft e Campionato Italiano, i nostri Oxy-atleti hanno dato grande prova di sé; ognuno con la sua velocità e le proprie capacità, ma tutti accumunati dalla volontà di non mollare in condizioni veramente al limite per via del caldo, oltre che per la normale difficoltà della gara e per il nuoto senza muta.

Quindi vogliamo fare un indistinto applauso a tutti i 16 atleti che hanno tagliato il traguardo prestigioso di Iseo; tutti finisher e tutti belli tosti!

Sul campo di gara c’era anche la supporter e nostra inviata speciale Federica che ha preparato il resoconto dettagliato della giornata, grazie Federica!

Cielo azzurro Oxygen, su Iseo, ma temperature tropicali.

Si è svolta domenica la Ecorace Triathlon Olimpico di Iseo Franciacorta, gara no- draft valida per il campionato Italiano di specialità.

Folta e agguerrita la rappresentativa Oxygen, in una gara resa molto difficile dalle condizioni ambientali e dalla complessità del percorso.

Nel nuoto, muta vietata, per tutte le categorie, nonostante la presenza di fastidiose correnti fredde. Lago leggermente mosso a rendere più complicata la prova, poche boe di percorso ad aiutare i nostri e consueta partenza in stile tonnara (non pochi atleti hanno subito colpi che hanno reso più difficile il prosieguo della competizione). Il percorso di bicicletta, molto movimentato, ricco di salite e di 2 km più lungo dello standard ha scremato i gruppi, dimostrandosi più determinante del solito per la classifica finale. Molto bella, ma difficile, la frazione podistica: un giro panoramico del centro, da ripetere 3 volte, caratterizzato da pavimentazioni diverse, curve, angoli, molto povero di rettilinei.

Nella gara femminile si è imposta Ilara Zane (società DDS Triathlon), con un tempo di 2:26:14, ottima prova: nel gruppo all’uscita dall’acqua, ha assestato un duro colpo alle avversarie della frazione in bici per poi dominare la fase di corsa, imponendosi per 6’ sulla seconda (Margie Santimaria): più staccata Chiara Ingletto, terza classificata.

Tra le oxygirls ancora in grande evidenza Silvia, la più veloce delle nostre, 48ma in classifica generale su 114 atlete al traguardo, autrice di una prova ottima, con un tempo di 03:12:09 e la 5° posizione in classifica M3 (non segnalata a livello ufficiale in quanto Silvia, italianissima nel cuore, è tedesca di origine). Brava nella frazione di nuoto, con un’uscita dall’acqua in 37° posizione, bene la bici, con una 46° posizione, bene anche la corsa, con il 54° posto assoluto, nonostante le difficoltà del percorso.

Bravissima Gloria, autrice di un’ottima frazione di nuoto (27’06”), e per fortuna che, per sua stessa ammissione, il nuoto è la prova che più la rende ansiosa! Gloria si è piazzata 8° nella sua categoria e 70° in classifica generale.

Molto bene anche Monica, 99° in classifica generale e 14° nella sua categoria M3. Bene soprattutto perché al termine della gara sembrava di rientro da una spa, piuttosto che da un girone infernale come quello di Iseo! Grande controllo della propria prestazione. Complimenti, Monica.

Nella gara maschile, da sottolineare l’ennesimo successo stagionale di Michele Sarzilla (Raschiani Triathlon Pavese), in 2:09:54, subito seguito dal vincitore dell’anno scorso, Mattia Ceccarelli (fresco vincitore del titolo italiano nel Medio) e da Federico Spinazzè, in terza posizione.

Il nutrito team Oxygen piazza Alessandro al 159° globale (su 713 atleti che hanno terminato la gara) ed al 26° posto nella sua categoria, la S2. Alessandro ci ha abituato a prestazioni maiuscole ed anche oggi non ha disatteso le aspettative, nonostante per sua stessa ammissione si sia sentito meno brillante del solito. Una consapevolezza da atleta “vero”, che non può mai essere soddisfatto se non ottiene il massimo. Noi siamo orgogliosi della sua prestazione: 2:43:40, ottimo, considerando le difficoltà di percorso e le condizioni climatiche.

Reduce dalla bella prestazione all’Ironman 70.3 di Rapperswil, Angelo ha ottenuto un ottimo 180° posto sul totale e un ancor migliore 21° posto di categoria (M2). Con due ottime frazioni di bike e di corsa, Angelo ha messo a segno una bellissima gara, in 2:46:18, senza mai perdere il suo aplomb. Bravo!

Molto bene anche Luca, 269° sul totale e 46° tra gli S4, anche lui capace di rimontare in bici e ancor di più con la corsa, chiudendo in 2:55:19; da notare la usa scioltezza nella frazione podistica, a fronte di moltissimi concorrenti davvero in crisi.

Una nota per Davide, che è riuscito a piazzarsi 345° sul totale e 53° tra gli M2, nonostante le distrazioni dei media che se lo contendevano: alla fine, ha dovuto concedere un’intervista alla pagina facebook di “triatleti ignoranti”, ma questa notorietà non l’ha deconcentrato… troppo! Dopo una frazione di nuoto difficile, ha rimontato quasi 300 posizioni grazie ad un’ottima bici e una corsa di buon livello, complimenti!

Molto bene anche Nicolas, che si è classificato 377° in classifica generale, con un buon 64° posto nella categoria S4.

Poi ecco un bel filotto di ossigenati! Emanuele, Marco C. e Simone, tutti M1, arrivati molto vicini (Marco e Simone addirittura appaiati con lo stesso tempo) e rispettivamente: 470°, 476° e 477° in generale, mentre 75°, 77°e 78° nella classifica M1. Molto bene, anche contro le difficoltà climatiche e di percorso!

Poco lontano Riccardo, 491° nel generale e 89° nella categoria M2.  Chiudono poi in 554° posizione (43° in categoria S4) Davide V. (con una bellissima frazione di corsa) e Iain, un 562° posto in classifica impreziosito da una buona frazione di nuoto (29’07”); per Iain questa era la prima gara della stagione dopo un lungo stop, complimenti per essersi rimesso in gioco in una gara importante e impegnativa. Bravo anche il nostro ambasciatore Leandro, 647° nel generale e 102° negli M3: bella la sua frazione di corsa.

Un complimento particolare a Cesare, prestazione eccellente con il 19° posto di categoria M5 (618° nel generale) e sempre pronto a tenere alto il morale dei ragazzi. Un esempio per tutti!

A fine giornata tutti esausti ma contenti, docce terapeutiche nella fontana del centro paese ed aperitivi “rimineralizzanti” (leggi: birrette!).

Ecco i tempi dei nostri:

 

Alessandro Cangemi 2:43:40  
Angelo Cancellieri 2:46:18  
Luca Briancesco 2:55:19  
Davide Ferrari 3:01:42  
Nicolas Colombo 3:04:33  
Emanuele Liguori 3:14:01  
Marco Cadario 3:14:37  
Simone Gibboni 3:14:37  
Riccardo De Mitri 3:15.34  
Davide Vignati 3:24:55  
Iain Formosa 3:26:40  
Cesare Garberi 3:37:35  
Leandro Spennacchi 3:42:44  
     
Silvia Stingele 3:12:10  
Gloria Rinaldin 3:25:26  
Monica Brugnoni 3:43:19  

 


Leave a Reply