2019Ilaria col cuore sul traguardo di Nizza, Francesca doppio podio !

Settembre 13, 2019by Marco Mazzara

Era il grande giorno per Ilaria, qualificata all’Ironman 70.3 World Championship di Nizza; Ilaria si è preparata tutta la stagione per presentarsi al meglio sul palcoscenico mondiale di Nizza, ma purtroppo una caduta in bici (proprio durante la ricognizione sul percorso) poche settimane prima della gara l’ha fatta soffrire molto ed ha messo in dubbio la sua partecipazione.

Nei giorni prima della gara ci aveva detto di tenere tantissimo a esserci e che avrebbe fatto tutto il possibile per essere al via e così è stato, anche se le sue condizioni erano lontane dall’essere ottimali.

Pronti via e si parte con il tuffo nelle acqua blu di Nizza; ottimo nuoto in 32:14, 14° tempo di categoria, anche la dura frazione di bici è positiva con un tempo di 3:39:25 e poi forse la prova più dura nella corsa, condizionata dalle condizioni fisiche ma portata a termine con grandissima tenacia e determinazione (2:01:53).

Abbiamo visto Ilaria tagliare il traguardo sorridente, giustamente felice di mettersi al collo la medaglia mondiale! (tempo finale: 6:21:42).

Ecco le sue parole dopo la gara: “Grazie davvero di cuore per il vostro sostegno! Quando il fisico c’è solo in parte la testa ed il cuore ti portano oltre“. Complimenti da tutto il club!

________________

Gran doppietta della Oxygirl Francy Ravarotto nel weekend di Cesenatico, sprint e olimpico (gara rank gold di livello internazionale).

Nonostante le meduse grandi e minacciose, Francesca nuota bene e porta a termine lo sprint in 11ma posizione assoluta e seconda M1, conquistando il primo podio in 1:17:17.

Nella gara su distanza olimpica del giorno seguente ancora tre belle frazioni che valgono un altro podio, stavolta sul gradino più alto, e il 13° posto assoluto in 2:34:39.

Brava Francy e complimenti per la forza che hai dimostrato!

________________

Condizioni meteo sfavorevoli allo sprint di Valmadrera, trasformato in duathlon; peccato perché avevamo Rakhi in gara e il suo nuoto l’avrebbe certamente portata più in alto in classifica; comunque brava a finire 11ma assoluta; tecnicamente c’è stato il  podio anche per lei anche se era l’unica in gara della sua categoria (tempo finale 1:16:54).

________________

Oxygen presente anche al medio internazionale di Mergozzo; per Alessandro P. è stato l’ultimo test prima di Kona, risultato positivo (tempo finale 5:32:53) e un altro mattoncino messo nella lunga preparazione per il mondiale.

Bene anche l’altro Alessandro (Crimella), finisher in 5:22:38 con tantissime posizioni recuperate nella frazione di corsa fatta alla media di 4’20” al km, complimenti!