2018A Sirmione in mostra i nostri junior, 5 podi sotto il castello e uno Javier Stratosferico! Dani Pitzolu finisher all’IM di Nizza

Giugno 27, 2018by Marco Mazzara

L’olimpico di Sirmione si conferma come una gara da non mancare, tanti ingredienti infatti la rendono unica: dal nuoto con passaggio dentro il Castello Scaligero alla bici tra le vigne e tanto pubblico ad incitare gli atleti. A differenza delle scorse edizioni, anche grazie all’orario ritardato di partenza (alle 18), la temperatura era accettabile, ma la muta è stata vietata.

Il gruppo Oxygen era nutrito e determinato anche perché si andava a caccia del titolo di campione Oxygen; alcuni erano all’esordio sulla distanza e quindi emozionati ed un po’ intimoriti.

Prima di vedere i risultati nello specifico evidenziamo la grande prestazione dei nostri tre Junior (Samuele, Luca e Lubin); Luca e Lubin erano al primo olimpico (Samuele al secondo) e per niente spaventati dall’esordio hanno fatto una super gara mettendo in mostra la loro forza e il loro talento. Lubin, Luca e Samuele sono saliti sul podio della categoria Junior, spettacolare la premiazione con il podio tutto Oxygen!

Se è vero che i Junior in gara erano solo quattro è anche vero che i nostri ragazzi hanno conquistato la 38ma, 51ma e 57ma posizione assoluta (su 727 arrivati) e che nessun’altra squadra poteva schierare giovani così forti. Quindi questa bella vittoria è il giusto premio per i ragazzi che mettono sempre impegno e serietà negli allenamenti, ma anche per chi li segue con passione e competenza, da Erik come responsabile del settore giovanile ai tecnici Federico, Daniele, Nick e Marco. Complimenti a tutti per il lavoro che state facendo!

Gli altri due podi arrivano da Erik e Ilaria, terzi di categoria e molto veloci anche a Sirmione; Erik non è stato avvantaggiato dal nuoto senza muta ma poi recupera posizioni con una bellissima frazione di bici (18° tempo assoluto) e chiude la gara al 34° posto assoluto. Ilaria ha dovuto lottare con atlete di pari categoria molto forti e conquista il podio grazie ad una gara molto ben gestita nelle tre frazioni, per lei 20° posto assoluto (su 115).

Ed ora ecco il più veloce Oxygen della giornata, Javier scatenato anche lui 20° assoluto appena sopra le 2 ore, stavolta imprendibile per tutti gli altri Oxys !

Dei ragazzi abbiamo già detto (aggiungiamo solo che Luca è stato il più veloce Oxygen in bici, 14° tempo assoluto, e Lubin il più veloce nella corsa, 11° assoluto!), passiamo al sempre ragazzino Pres che anche a Sirmione gareggia alla grande ed è il più veloce Oxygen in acqua (19° tempo assoluto) e va forte anche in bici, chiudendo la gara in ottima posizione che gli consente di difendere il suo rank.

Molto veloci anche Angelo e Vittorio che danno il meglio come al solito di corsa e nel nuoto, rispettivamente, bella gara per loro e buona posizione di classifica. Bravi Roberto che gareggia nel giorno del suo compleanno, e Marco che non ha gradito la bevanda pregara o il gusto dell’acqua del lago e soprattutto Leandro al suo esordio sulla distanza, preoccupato prima del via e felice al traguardo, ben fatto!

 

I campioni Oxygen di Olimpico sono

Javier: Categoria Senior uomini

Erik: Categoria Master uomini

Ilaria: categoria MAster donne

 

(neanche stanchi…..)

 

Ecco i tempi:

Javier Galbally 2.00.50
Erik Wolfart 2.03.28
Lubin Grosbuis 2.03.47
Luca Wolfart 2.05.18
Samuele Montalbetti 2:05.50
Fabrizio Minarini 2.11.32
Angelo Cancellieri 2.15.44
Vittorio Reina 2.17.00
Ilaria Del Grande 2.25.58
Roberto Micci 2.26.53
Marco Mazzara 2.29.25
Leandro Spennacchi 2.44.32

 

IRONMAN NIZZA

Tantissimi complimenti a Dani Pitzolu finisher nel duro Ironman di Nizza in 12.50.01!

Dani è al suo 4° ironman, il secondo a Nizza. Quest’anno non è riuscito ad allenarsi come si deve per mancanza di tempo ma non ha voluto rinunciare a nuotare nel mediterraneo alle 6 di mattina, a percorrere strade bellissime che attraversano le alpi marittime e offrono paesaggi stupendi sulla natura e sui paesini caratteristici della Provenza e soprattutto a correre una maratona in 3h50!!!!! sulla mitica e infuocata promenade des anglais. Bravo Dani hai chiuso questa gara con l’esperienza e la determinazione che ti contraddistingue e soprattutto hai portato le bolle oxy su questa mitica, dura e fascinosa gara del circuito Ironman. Grazie da tutto il team!