Monthly Archives: maggio 2016

  • 0

Sprint Idroscalo: 3 podi e tanti esordi per una domenica in famiglia Oxy

Category : Archivio Post

13339718_10209782221142303_584536148656318651_n  carmen raki podio

Domenica di gara segnata da inclementi condizioni meteo che hanno reso l’incontro di Milano incerto fino all’inizio, ma poi si sa: basta il fischio dello start da parte del giudice, uno speaker che ricorda come “non esistono condizioni meteo avverse, ma solo triatleti arrendevoli” e tutto si dimentica e si parte a bomba! Certo le acque dell’idroscalo hanno messo alla prova tutti i nostri ossigenati per via delle alghe che quest’anno hanno reso particolarmente disgustosa la frazione natatoria.

13327525_10209782220542288_38666539011925252_nAndiamo alla gara, che ha visto i nostri ossigenati salire sui gradini dei podi di categoria e per un soffio anche in quelli della classifica generale. Partiamo dalle donne:

Rakhi, argento di categoria, nuota fortissimo con alcuni tratti anche a dorso per evitare i muri di alghe che l’avvolgevano letteralmente. Altro podio per la nostra Carmen che esce dall’acqua 11° e arriva in T2 prima del gruppo delle inseguitrici in sesta posizione assoluta. Dopo la corsa chiude tra le prime 20 e viene premiata come terza S3. Martina, gestisce bene il nuoto e la bici spingendo poi la corsa fino alla fine.

La nostra consigliera Valentina, tra una distribuzione di body ed altro, decide di non mollare anche se durante la frazione natatoria si ferma per riprendere fiato e levarsi di dosso alcune alghe. Riesce a recuperare tante posizioni in bici e di corsa, parte in cui a detta sua: “è iniziato il vero divertimento”. Giuliana Terranova al suo esordio, non smette mai di sorridere e soddisfa il pubblico composto da ragazzo e amici che son venuti a Milano per vedere come se la cava l’ex nuotatrice con il triathlon: direi molto bene! La nostra Sara, IronCrosti, esce molto bene dal nuoto, soffre un po’ la bici ma riesce a correre bene grazie al super tifo di tanti ossigenati presenti, ed in particolare della First Lady che posticipa il suo allenamento alla sera per non abbandonarla nelle sue gare (corre voce che non sia persa neanche una gara dall’esordio a Rimini due anni fa). Gloria Rinaldin, dopo un super nuoto in poco più di 16 minuti cade in bici ed è costretta al ritiro.

diamante  gruppo

Ecco la classifica della nostre super donne:

POS ATLETA CAT POSC SESSO SWIM BIKE RUN TEMPO
13 MEHRA RAKHI

S4

2 F 00:13:27.29 00:34:58.60 00:22:27.80 01:10:53.80
19 RUIZ PARDO CARMEN

S3

5 F 00:14:33.39 00:33:53.00 00:24:04.40 01:12:30.90
29 BERANZOLI MARTINA

S2

5 F 00:15:01.97 00:35:19.70 00:25:00.80 01:15:23.30
76 CERRETO VALENTINA

S3

12 F 00:22:56.48 00:38:19.30 00:25:31.40 01:26:47.40
82 TERRANOVA GIULIANA

S2

10 F 00:17:22.13 00:42:26.60 00:30:44.70 01:30:33.80
86 CONSOGNO SARA

S3

16 F 00:19:54.92 00:45:10.20 00:26:38.30 01:31:43.50
DNF RINALDIN GLORIA

00:16:14.50 DNF

 

Andiamo ai nostri uomini?

Il più forte, oltre ad essere il più bello, è Simone Ferraro che arriva 7° assoluto (premiavano i primi 6 assoluti) e 1° S3. Per chi ha visto la sua gara, come l’amico Paolo oltre ai partecipanti, Simone conferma un nuoto velocissimo anche se rallentato dalle alghe e una forza in bici impressionante che fa segnare il primo tempo. Nonostante questa bici, quando Simone mette i piedi a terra, vola: “rallentato” il primo km a 3:37, chiude con una media di 3:30 al km che gli consente di riprendere alcune posizioni.

1Max per la seconda volta nella stagione conquista la medaglia di legno con un nuoto veloce e strategico (usa le alghe per costruirsi delle palette), una buona bici e una corsa in progressione che gli consente di non farsi superare dall’amico/rivale Dario Carrozzo che gli lancia la sfida al km 3°. Marco Gatti, 5° S3 fa una bella gara, correndo sotto i 20′ e confermando anche un buon nuoto! Andrea Duca ormai è lanciatissimo con il triathlon e racconta di una bici in cui riceve indicazioni dai compagni di avventura sul cambio giusto da usare. Altro M1 doc, il nostro Vittorio, esce dall’acqua molto bene, anche lui ricoperto dalle alghe e quello che perde nella bici, lo riconquista nella corsa chiudendo la frazione podistica sotto i 21′.

 

I nostri esordienti William, Massimo e Christian vanno forti e ricevono il sostegno della tifoseria Oxygen che al gran completo li vede per la prima volta gareggiare e non li aspetta per le nuotate serali al lago da giovedi prossimo.

mazzaraaldohhhh

Grandissimo Marco Mazzara è chiamato ad un super sprint finale per via di un avversario che voleva superarlo proprio gli ultimi 200mt: Mazzara c’è e non molla, anche se bisogna controllare il fotofinish per la certezza del successo. Andrea Rossetti migliora il suo tempo nello sprint grazie ad un nuoto sotto i 17 ed una corsa sotto i 24′. Ivan Ticchi, che ha preso per la gola tutti gli ossigenati presenti tra torte salate e dolci, fa segnare gli stessi tempi di nuoto e corsa del nostro Aldo in quale però è più veloce nella bici di 2′.

Lorenzo Fornaroli dopo una notte al lavoro invece di andare a dormire ha scelto il riposante sprint dell’idroscalo e lo fa alla grande con un nuoto sopra le sue attese e una buona bici e corsa. Chiude il gruppo Oxy Federico anche lui all’esordio che è felicissimo dell’esperienza e non vede l’ora di fare un altro triathlon: immaginate appena becca la giornata di sole e le acque cristalline!

POS ATLETA CAT POSC SESSO SWIM BIKE RUN TEMPO
7 FERRARO SIMONE TIZIANO

S3

1 M 00:11:28.65 00:28:47.90 00:17:07.90 00:57:24.80
43 DIOGUARDI BURGIO MASSIMO

S4

4 M 00:12:30.17 00:30:20.70 00:19:22.90 01:02:14.50
71 GATTI MARCO

S3

5 M 00:13:48.73 00:30:46.90 00:19:39.60 01:04:16.00
122 DUCA ANDREA

M1

26 M 00:14:28.33 00:31:54.30 00:21:11.90 01:07:34.60
137 REINA VITTORIO

M1

29 M 00:14:17.16 00:33:02.90 00:20:48.20 01:08:08.80
153 MAZZARDIS WILLIAM

S2

14 M 00:15:04.86 00:31:10.50 00:22:33.20 01:08:49.00
188 CAPORIZZO MASSIMO

S3

15 M 00:16:41.21 00:31:13.00 00:22:21.50 01:10:16.60
200 MAZZARA MARCO

M2

33 M 00:16:15.59 00:32:13.50 00:22:11.70 01:10:41.20
243 MAGRO MASSIMILIANO

S4

42 M 01:12:14.78 01:12:15.40
271 LOVATO CHRISTIAN

S4

44 M 00:21:14.44 00:32:35.80 00:19:16.00 01:13:06.30
353 ROSSETTI ANDREA

S3

33 M 00:16:49.17 00:35:57.50 00:23:12.40 01:15:59.40
383 TICCHI IVAN

M3

48 M 00:19:17.02 00:34:14.60 00:23:53.60 01:17:25.40
448 RABITA ALDO

M2

100 M 00:19:42.29 00:36:44.50 00:23:54.00 01:20:21.70
529 FORNAROLI LORENZO

S2

25 M 00:19:34.57 00:42:44.30 00:28:42.10 01:31:01.80
532 IBERTIS FEDERICO

S3

45 M 00:20:03.90 00:42:35.80 00:30:17.50 01:32:57.40
DNS GATTINONI FEDERICO

DNS
DNS TAVIANI MARCO

DNS
DNS RICCI MATTEO

DNS

20160529_134056Abbiamo parlato di domenica in famiglia? Il gazebo Oxygen, quello che si può vedere dallo spazio, ha ospitato i nostri partecipanti alla gara e i tifosi presenti Matteo, Paolo e Katja e altri accompagnatori con un banchetto da far invidia al pasta party presente: molti gli sguardi dei triathleti in coda per la pasta che notavano le torte salate ed i dolci preparati da Ivan, Cucina Carmen e altre leccornie condivise dai nostri ossigenati.


  • 0

3 Podi a Pietra e mezzi di Lovere e a St. Pölten

Category : Archivio Post

13221481_1149316248453387_3183773495300192009_n 13235610_1149316721786673_1212485231226611451_o 13255903_10209485493242556_3739072670020977708_n

3 podi al mitico olimpico di Pietra Ligure

Ci sono poche gare mitiche come l’olimpico di Pietra Ligure e ogni volta che la fai ti rendi conto dove risiede la sua particolarità: non è nelle acque cristalline del mar Ligure, neanche nelle verdi montagne o nella pittoresca cittadina che profuma a fritto misto e pesto genovese. Pietra Ligure è unica per la sua durezza e le diverse facce che ogni anno propone ai numerosi triathleti che si sfidano in questo appuntamento.

Lo sanno bene i nostri ossigenati che, chi per la prima volta, chi annualmente, vuole vedere il proprio nome nell’elenco dei finisher.

Il 2016 vede 6 ossigenati in gara e con ben 3 podi di categoria!

13248570_1149315565120122_3886323932472077933_oPresente il nostro fortissimo Davide Campiotti che si esprime al meglio con un nuoto veloce ed una bici che fa registrare il 4° tempo totale, correndo i 10k in 37’ e riesce a conquistare l’oro di categoria e il 4° posto nella classifica finale.

La famiglia Wolfart si conferma ancora una volta protagonista nelle classifiche assolute e di categorie. Erik conferma a tutti i partecipanti della categoria M2 che il gradino più alto è il suo, mentre Silvia raggiunge l’argento di categoria ed un 5° posto assoluto aggiornando la sua personale classifica in Trilli 2 – Pietra 2 (a quanto pare 2 volte ha vinto la gara su di lei, ma non è chiaro come si attribuiscano i punteggi visto che i podi non le sono mai mancati).

Max nuota molto bene, spinge in bici quanto può ma non è abbastanza per non vedersi superare in salita ed in discesa, ed è costretto a rallentare la corsa per i crampi. Bravo il nuovo Matteo Benatti che non sembra affatto provato dalle fatiche di Pietra e corre forte fino alla fine. Il nostro IronJens  fa la gara come al suo solito, con costanza e decisione!

13268361_1149315088453503_7826074166362544611_o 13246383_1149314935120185_7998850501314077031_o 13260087_1149314491786896_2152044632693092679_n

Il tifo è stato garantito dalla coppia Javier e Carmen che con Crostatina e la prole Wolfart, hanno sostenuto i nostri atleti con le bolle soprattutto durante la frazione podistica segnata dal caldo afoso.

Mentre c’è chi promette che è l’ultima volta, e chi spera che un anno trascorra lentamente per il prossimo incontro contro Pietra, ecco le classifiche uomini ed i tempi di Silvia:

Gen Bib First Name

Nat.

Cat

Cat P.

P.Sex

Time.
4 9 CAMPIOTTI DAVIDE S2 1 4 2:11:09 +6:08
8 4 WOLFART ERIK M2 1 8 2:13:18 +8:17
90 60 DIOGUARDI BURGIO MASSIMO S4 18 90 2:29:49 +24:48
127 279 BENATTI MATTEO S2 10 127 2:34:06 +29:05
360 393 IronJens M1 105 360 3:01:05 +56:04

 

Gen Bib First Name

Nat.

Cat

Cat P.

P.Sex

Time.
5 103 STINGELE SILVIA M2 2 5 2:42:58 +20:35

 

Mezzo Ironman di Lovere e 70.3 IM di St Pölten

13241194_10208021964159199_7611019689495192793_n 13226917_962507443864566_2122514158780893619_n

Domenica anche di mezzi Ironman per Enrico Minarini, Paolo Terrazza e Mario Farsetti che scelgono niente meno che il campionato italiano di Lovere, e di Daniele Pitzolu che preferisce il circuito targato IM in Austria, a St Pölten.

Il campionato italiano di Lovere ogni anno diventa più duro. I nostri ossigenati ci raccontano di acque gelide, con temperature dichiarate di 14° ma percepite di almeno 12° che portano a cercare di riattivare la circolazione durante i momenti in cui le mani escono dall’acqua. La bici è stata modificata anche quest’anno, prevedendo per due volte la stessa salita dura lunga circa 5km con un dislivello medio dell’8%, stile Cuvignone per intenderci. Per fortuna sia la cima che le parti in piano sono caratterizzate da panorami mozzafiato. La corsa è degna dell’alto livello dei partecipanti, con 4 giri che prevedono serpentine e uno strappetto da fare tutto in spinta.

Da evidenziare l’ottimo esordio di Paolo che prova per la prima volta questa distanza, Mario che torna in sella dopo uno stop che lo aveva allontanato per un po’ dagli allenamenti ed ancora una buona prova del nostro IronEnry in vista del mezzo di Pescara tra 3 settimane.

Ecco la classifica:

Gen Bib First Name

Nat.

Cat

Cat P.

P.Sex

Time.
212 205 MINARINI ENRICO MARIA M2 31 211 5:19:37
279 330 TERAZZA PAOLO S4 78 278 5:33:22
289 216 FARSETTI MARIO M4 9 288 5:36:50

Daniele è felice per la trasferta in terra austriaca e ricorda di una mezza lunga e sofferente, dovuta a crampi lunghi quanto una mezza maratona:

RACE SUMMARY
Swim: 40:07
Bike 2:59:09
Run 1:57:44
Overall 5:47:18

 

 


  • 0

Triathlon Olimpico e medio di Candia – Sprinti di Mondello – Quanti podi con le bolle!!

Category : Archivio Post

IMG_3214 IMG_3213

Dopo una settimana in cui la pioggia l’ha fatta da padrona finalmente torna a splendere il sole!!

 

Gli ossigenati si sono dati appuntamento a Candia per confrontarsi e passare una bella domenica in compagnia e nella splendida cornice lacustre della provincia di Torino.

Partendo con il giusto ordine dobbiamo evidenziare una prova superlativa per le nostre OxyGirls che in entrambe le specialità danno battaglia e non poco!!

Grandissima gara di Aude che chiude terza assoluta riuscendo a gestire bene la frazione natatoria , fare una buona frazione ciclistica per poi fare vedere a tutte come si corre una mezza (2° tempo assoluto nelle donne e davanti a molti maschietti!!)

Rimanendo sulla distanza del medio una nota speciale va alla nostra first lady..perchè a finire le gare sulle ali dell entusiasmo sono capaci tutti..ma quando inizi a correre e vai in crisi non è da tutti arrivare fino alla finish line!!Quindi brava Katja, continua con questa determinazione che raggiungerai i tuoi obiettivi!!

3 KIENZLER AUDE EMMA YVONNE S4 1 OXYGEN TRIATHLON 00:31:34.52 02:35:20.30 01:29:59.20 04:36:54.50
25 SILANDER KATJA M2 9 OXYGEN TRIATHLON 00:36:06.57 03:00:00.90 02:18:16.30 05:54:24.00

Nella distanza olimpica la nostra super Cloè decide di picchiare forte in bici (terzo tempo assoluto) e di stringere i denti nella corsa così da chiudere al 7° posto assoluto e trionfando nella sua categoria mentre Laura dimostra che una volta che suona la trombetta riesce a dimenticare tutte le sue ansie così da nuotare fortissimo (5° tempo assoluto)  e gestire al meglio le forze per il resto della gara così da conquistare il terzo posto della sua categoria!!

Anche Carmen riesce ad esprimersi al meglio e nonostante le paure riguardo al percorso ciclistico riesce tenere una buona media sia in bici che di corsa così da aggiudicarsi il terzo gradino del podio S3!!

Secondo posto di categoria anche per Gloria continuando a dimostrare i suoi progressi in tutte e tre le frazioni così come Joana che, dopo la mezza di Lisbona, nessuno la ferma più!!

7 DESMET CLOE´ S2 1 OXYGEN TRIATHLON 00:27:23.91 01:13:05.80 00:49:33.20 02:30:03.60
11 BONAFÉ LAURA M2 3 OXYGEN TRIATHLON 00:25:46.29 01:18:56.30 00:48:17.40 02:33:00.50
16 RUIZ PARDO CARMEN S3 3 OXYGEN TRIATHLON 00:27:20.10 01:23:42.10 00:50:25.40 02:41:28.10
26 RINALDIN GLORIA S1 2 OXYGEN TRIATHLON 00:28:51.90 01:28:24.50 01:00:20.20 02:57:36.90
36 LOBO PEREIRA VINCEN JOANA S3 6 OXYGEN TRIATHLON 00:38:28.22 01:38:37.50 01:01:59.30 03:19:05.40

 

Per quanto riguarda i maschietti purtroppo non abbiamo nessun podio…ma tante belle storie di gara da raccontare!!

Vincent dimostra che la slot rifiutata ad Aix era più che meritata..nuota non troppo forte, pedala molto forte e corre ancora meglio!! Per lui 11° posto assoluto e 5° di categoria.Chapeau!!

Fotored riesce a nuotare bene, si difende in bici e poi di corsa recupera un po’ di posizioni ma ahimè si ritrova con una medaglia di legno al collo come il nostro Pres che paga dazio delle fatiche in acqua e in bici nella frazione podistica .

Bella gara di Davide che si spara anche una parte di bici insieme a fotored (chiaramente alle dovute distanze) e poi riesce a tenere molto bene la frazione podistica (percorso mosso e sterrato n.d.r.)

Top 100 anche per Seba, Danilo e Simo Comotti (ricordiamo che il cognome si dice solo URLANDO) che riescono a tenere le lancette del cronometro sotte le quattro ore e quaranta.Contando che per molti di loro era solo una tappa di preparazione si può dire Well Done!!

Lorenzo Caligara lamenta tempi biblici in zona cambio ma vedendo il risultato finale c’è da essere soddisfatti!!

Ultima nota è per il Iain che debutta sulla distanza e combatte come un leone accompagnato da tutt la sua famiglia..way to Iain!!

11 MIGUEL VINCENT S3 5 OXYGEN TRIATHLON 00:30:39.55 02:14:33.60 01:19:56.30 04:05:10.20
24 CARAFFINI STEFANO S2 4 OXYGEN TRIATHLON 00:27:52.84 02:22:07.20 01:23:01.20 04:13:01.70
44 MINARINI FABRIZIO M3 4 OXYGEN TRIATHLON 00:28:02.81 02:17:37.90 01:36:03.90 04:21:45.60
61 MARELLI DAVIDE M1 25 OXYGEN TRIATHLON 00:33:00.68 02:23:11.80 01:31:12.80 04:27:25.80
92 VERGINE SEBASTIANO M1 36 OXYGEN TRIATHLON 00:33:38.48 02:31:25.70 01:31:14.80 04:36:19.20
99 NOLLI DANILO S3 14 OXYGEN TRIATHLON 00:34:02.26 02:29:19.40 01:34:54.50 04:38:16.80
100 COMOTTI SIMONE M1 39 OXYGEN TRIATHLON 00:38:21.33 02:22:59.90 01:37:01.90 04:38:23.90
121 CALIGARA LORENZO M1 45 OXYGEN TRIATHLON 00:30:47.48 02:46:28.30 01:27:31.10 04:44:47.30
182 FORMOSA IAIN M2 35 OXYGEN TRIATHLON 00:32:40.62 02:48:48.50 01:39:07.00 05:00:37.10

Sulla distanza olimpica grande prova di Simo (in arte Troni) che dopo essersi perso nelle acque del lago di candia spara una bici super e corre così bene da arrivare quinto assoluto e secondo della sua categoria!!

Nonstante qualche notte in bianco in più  Angelo riesce a stare nella top 100 sfiorando anche la top 10 di categoria

Ottime anche le gare di Andrea, Amos, Diego e Fabio che chiudono la gara con pochissimo distacco tra di loro !!

Marco Bertaglia decide che la temperatura delle acque era gradevole quindi decide di starci per un po’…una volta uscito però tira fuori il meglio di se e fa una grande rimonta recuperando anche su Aldo (Tony Manero) che chiude la sua gara in poco più di tre ore!

5 FERRARO SIMONE TIZIANO S3 2 OXYGEN TRIATHLON 00:22:37.27 01:05:14.30 00:36:27.40 02:04:19.20
77 CANCELLIERI ANGELO M1 11 OXYGEN TRIATHLON 00:31:51.59 01:15:11.30 00:40:57.10 02:28:00.90
107 DULIO ANDREA S4 20 OXYGEN TRIATHLON 00:30:38.53 01:15:06.10 00:45:42.60 02:31:27.60
117 MAGISTRI AMOS M3 17 OXYGEN TRIATHLON 00:32:38.31 01:16:56.10 00:43:26.10 02:33:01.00
121 MACIAS MOY DIEGO MANUEL S4 21 OXYGEN TRIATHLON 00:27:10.28 01:19:57.90 00:46:37.30 02:33:45.60
122 GRIFONI FABIO M1 24 OXYGEN TRIATHLON 00:27:51.60 01:18:47.10 00:47:06.00 02:33:45.60
175 BERTAGLIA MARCO M2 41 OXYGEN TRIATHLON 00:38:21.04 01:22:08.60 00:47:09.90 02:47:40.50
212 RABITA ALDO M2 50 OXYGEN TRIATHLON 00:34:51.21 01:32:49.90 00:56:22.80 03:04:04.10

 

Troverete poi su FB altre foto della giornata.

Sprint di Mondello

 

A Mondello Max decide che la muta non serve quindi per incutere timore agli avversari (tutti con la muta) lui si presenta in body!!

Appena in acqua  si accorge del leggero vantaggio dato dal neoprene e cerca, molte volte senza riuscirci, di prendere la scia di qualcuno..una volta fuori dalle calde acque mediterranee inizia la sua rimonta che lo porta fino ad un ottimo quarto posto di categoria (raggiungendo Fotored ed il Pres).

Ti aspettiamo a casa Max (e porta i cannoli!!)

 


  • 0

Oxygen Youth – Primo Campionato Italiano Giovanile a Cremona

Category : Archivio Post

IMG_20160501_150450 Img_1010

Sabato 30 Aprile e domenica 1 maggio, il settore Youth dell’Oxygen ha partecipato per la prima volta a un Campionato Italiano Giovanile (sabato), il Triathlon Giovani Crono Individuale e alla gara regionale (domenica) con più di 500 partecipanti dai 14 ai 23 anni. I nostri ossigenatini sono riusciti a nuotare, pedalare e correre divertendosi sempre e conquistando grandi e piccole soddisfazioni, e anche un bel podio!

I primi a partire erano i nostri Youth A: Oren, Matteo e Andrea, sono arrivati a pochi secondi di distanza uno dall’altro. Oren per primo in 79^ posizione, seguito da Matteo e Andrea (81°e 82°).  Oren è molto soddisfatto della sua gara mentre i nostri Matteo e Andrea lo sono un po’ meno: Matteo perché ha perso tempo in zona cambio e Andrea perchè è caduto in bici. Per fortuna niente che non si possa risolvere con un po’ di pratica e con un sorriso.

La 2^ gara era quella degli Youth B. Rashiba ottiene un buon tempo nel suo esordio, arrivando 55^ nella sua categoria. Jules è felice della sua gara pur soffrendo un po’ in bici: arriva 65°. Anche Luca è molto contento della sua 37^ posizione. Gareggiare a questi livelli spingerà i nostri ossigenatini a nuovi sfide!

La domenica a gareggiare sono i piccoli e sono i Ferrian a a riuscire a conquistare le prime posizioni: la mini-cucciola Sofia alla sua seconda gara arriva di nuovo al podio e anche i fratelli Alex e Andrea si piazzano bene, soprattutto Alex, uscendo 3 dall’acqua. Anche Alessandro, primo ad arrivare tra gli esordienti degli Oxykids ottiene un ottimo risultato pur avendo fatto un giro in più in direzione piscina prima di entrare in T2 perché aveva perso l’orientamento. Bravi anche Sebastian e Patrick al loro esordio, e Diego che arriva qualche secondo prima di Patrick, vincendo in volata.


  • 0

Sprint di Andora e 70.3 Aix en Provence

Category : Archivio Post

13096247_10209216257226647_7537851498469815726_n 13076732_10208420639170111_2502804495772885539_n

Sprint di Andora

Non è servito il temporale, il vento forte e il mare grosso a fermare i nostri ossigenati che oggi hanno partecipato allo sprint di esordio della stagione per eccellenza. Pochi ma buoni, in 8 hanno affrontato le onde del mare più famoso per i triatleti del nord Italia.

Elisa Montrasio, in preparazione per un nuovo mezzo ironman all’Elba con la sua amica Alessandra Ambrogi, fa segnare il tempo più veloce tra le nostre donne, seguita da Carmen che riesce a nuotare veloce e a tenere una buona corsa che le fa guadagnare un bronzo di categoria. Francesca Ravarotto riesce a concludere la gara con una buona frazione di bici. Ecco la classifica delle nostra bollicine rosa:

POS
ATLETA
CAT
POSC
SESSO
TEAM
SWIM
BIKE
RUN
TEMPO
29 MONTRASIO ELISA M1 7 F OXYGEN TRIATHLON 00:18:17.48 00:46:55.40 00:25:26.20 01:30:39.20
30 RUIZ PARDO CARMEN S3 3 F OXYGEN TRIATHLON 00:16:35.78 00:47:06.00 00:27:21.80 01:31:03.90
34 RAVAROTTO FRANCESCA S4 6 F OXYGEN TRIATHLON 00:18:20.27 00:43:38.50 00:30:54.70 01:32:54.40
67 AMBROGI ALESSANDRA M1 15 F OXYGEN TRIATHLON 00:22:07.05 00:48:48.00 00:27:54.20 01:38:49.80

Tra gli uomini, Matteo corre molto forte, mentre il nostro Andrea Duca il nizzardo, nuota forte e riesce a non mollare durante la corsa. Luca Guaralda categoria M1 fa una buona gara seguito da Stefano Galletti che nonostante gli infortuni che da 4 mesi lo bloccano, non ha voluto perdersi l’appuntamento ligure:

POS
ATLETA
CAT
POSC
SESSO
TEAM
SWIM
BIKE
RUN
TEMPO
123 BENATTI MATTEO S2 23 M OXYGEN TRIATHLON 00:18:12.62 00:37:40.80 00:21:08.80 01:17:02.90
289 DUCA ANDREA M2 52 M OXYGEN TRIATHLON 00:15:59.90 00:43:12.40 00:24:20.50 01:23:33.10
441 GUARALDA LUCA M1 92 M OXYGEN TRIATHLON 00:17:16.31 00:47:33.30 00:25:55.20 01:30:45.60
480 GALLETTI STEFANO M2 93 M OXYGEN TRIATHLON 00:20:05.19 00:45:38.10 00:26:33.00 01:32:17.10

 

70.3 Aix en Provence

Finalmente la gara perfetta per la nostra Cloè che, complice il mare, riesce a dar prova di un’ottima prova ciclistica, seguita da un PB nella frazione podistica che le regala una incredibile 6a posizione di categoria! Presente alche monsieur Vincent che  chiude la mezza maratona del 70.3 in 1:21!!!

Che coppia!!!

Desmet, Cloé FRA 6 1287 00:00:00 03:08:21 01:55:42 05:06:50
Miguel, Vincent FRA 17 103 00:00:00 02:36:02 01:21:29 04:00:41