Monthly Archives: giugno 2019

  • 0

Sirmione con le onde, ne escono due superpodi Oxygen!!

Category : Uncategorized

Sempre suggestivo l‘olimpico di Sirmione, una gara di fascino con la location fantastica sul lago di Garda. Nuoto quest’anno reso “interessante” dalle onde alte, tanto che gli organizzatori hanno dovuto cambiare lato del campo di gara per trovare acque più calme; bici non troppo impegnativa come dislivello ma collinare e nervosa, corsa multilap con l’incognita del caldo sempre in agguato, caldo che però quest’anno ha risparmiato i tantissimi atleti al via.

Su le mani per Lubin! Il nostro gioiellino Junior vince la categoria e si piazza al 62° posto assoluto su 744 in poco più di 2 ore; impressionante la sua frazione di corsa, 35:15 con il 20° tempo assoluto. Complimenti Lubin!

In ordine di tempi ecco Ilaria, anche lei veramente superlativa! Ilaria dimostra di essere in splendida forma, con accento sulla grande prestazione in bici (6° tempo assoluto); meritatissimo quindi il primo posto di categoria nella quale ha messo in fila tutte le 16 contendenti, e fantastico 14° posto assoluto.

Sempre nella gara femminile ottimo 20° posto assoluto per Aude, che manca di una sola posizione il podio, comunque un ottimo risultato e bella gara culminata con la migliore frazione, quella a piedi.

Molto bravi e veloce anche Emanuele e Stefano; Emanuele arriva qualche posizione prima grazie ad una bici forte e all’ottima corsa.

Applausi per Silvio che era all’esordio sulla distanza, per lui una frazione di bici a tutta e grande soddisfazione, bravo Silvio!

Rammarico per Javier che si è dovuto fermare all’inizio della corsa per un risentimento muscolare alla gamba; peccato per il nostro atleta top che gareggiava con il pettorale 11 ed è in grandissima forma in questa stagione; speriamo di rivederlo prestissimo in gara!

Ecco i tempi dei nostri:

Lubin Grosbuis 2:02:56 1° Ju
Emanuele Liguori 2:20:55
Stefano Talarico 2:23:52
Silvio Gusmeroli 2:27:51
Ilaria del Grande 2:17:13 1a M2
Aude Kienzler 2:20:02

 

La coppia Cesare/Gabriella era in gara allo Sprint del Lago di Mignano, gara con salita in bici ed anche nella corsa; bene entrambi (Cesare all’ennesima gara della stagione e non finisce qui!) e brava Gabriella a riprendersi dopo qualche problema di caldo a Bardolino, della serie barcollo ma non mollo!!

Cesare Garberi 1:28:15
Gabriella Milani 1:37:56


  • 0

Oxykids sempre alla grande: DJ Tri e triathlon di Malgrate

Category : Uncategorized

Spettacolo alle gare kids della DJ Tri del 9 Giugno, con i nostri che gareggiano forte, forte ispirati dalle gesta dei “grandi”, e raccolgono ottimi risultati!

Partiamo dai podi dove troviamo Ale Wolfart sul secondo gradino nella categoria Ragazzi, bravo e forte! E poi sempre lei, Stina ancora vittoriosa tra i Minicuccioli!

Complimenti poi a Martina, Federica, Paulina, Alex, Sofia (4°, peccato per il podio sfiorato!), Nevill, Marten e Lorenzo, tutti bravissimi e combattivi!

 

Grande partecipazione del nostro settore giovanile a Malgrate. Bellissima giornata sul lago di Como con il triathlon del circuito nord-ovest valido per la qualifica per il Campionato Italiano Youth/Junior. Quasi 500 iscritti inclusi 22 ossigenati.

Tra i Junior Samuele non è al suo livello nel nuoto; pedala e corre forte e riesce a recuperare qualche posizione.

Per la categoria Youth B Oren, Leo A, Leo C e Patrick fanno quasi tutta la gara insieme; Patrick lavora tanto in bici, nella corsa Oren è il più forte e finisce primo ossigenato; Lea accusa dolori al ginocchio, ma finisce la gara lo stesso, brava!

Tra gli Youth A Filippo esce bene dall’acqua; purtroppo cade in bici e perde qualche secondo. Antoine fa un progresso nella seconda frazione (forse anche dovuto alla nuova bici!) e corre anche bene.  Caterina forte in tutte discipline e si qualifica per il Campionato Italiano di Luglio, bravissima! Francesca fa vedere il suo solito nuoto forte e migliora anche nella bici e corsa.

Nella categoria Ragazzi avevamo quattro ossigenate in partenza. Martina molto forte in tutte le frazioni e finisce quinta ragazza (Martina è nel primo anno della categoria, quindi molto bene). Forte anche Federica (che manca la top ten di una posizione) e Margaux. Anche Paulina sta migliorando a ogni gara. Ale fa fatica nel nuoto: esce 24° dall’acqua, comunque fa un gran recupero nella bici e nella corsa per finire in 7a posizione.  Anche Timo soffre un po’ nel nuoto, ma corre bene. 

Tra gli Esordienti tre ossigenati in gara; questa volta Sebastian esce come primo ossigenato dall’acqua e riesce a stare avanti fino all’arrivo e finisce 10°, Levi subito dietro come 11°.  Max sta con loro nel nuoto e bici, ma perde qualche secondo nella corsa. Bravo anche Marten, soprattutto nella bici che è la sua disciplina preferita.

Il nostro cucciolo Lorenzo va forte soprattutto in bici e corsa e finisce 13°. Ultima gara del giorno per la nostra Super Stina che porta a casa la terza vittoria nella sua terza gara, percentuale del 100% per lei, ciliegina sulla torta di una bellissima giornata!

  


  • 0

Triathlon di Bardolino: Oxygen 1 caldo torrido 0

Category : Uncategorized

Tradizionale appuntamento per l’olimpico di Bardolino, gara storica del panorama della triplice e appuntamento fisso per gli ossigenati. Anche in questa edizione i nostri si sono fatto valere con belle prestazioni, ancora più rilevanti considerando che il caldo veramente insopportabile ha caratterizzato l’edizione 2019.

Al seguito della truppa Oxygen c’era Federica che accompagnava Davide per la gara sul Lago di Garda e che ha scritto il bellissimo resoconto che potete leggere qui sotto; grazie Federica!

 

Il 36° Triathlon Internazionale di Bardolino si è svolto in una magnifica cornice organizzativa e di pubblico.

L’organizzazione, perfetta e puntuale, ha permesso agli atleti di disputare una gara tra le più belle del circuito e al pubblico di godersi una bellissima manifestazione sportiva ed una cittadina deliziosa.

Acque cristalline e tranquille, per la prova di nuoto, un percorso attraverso le bellezze dell’entroterra ricco di salite per la bici e un doppio giro nel centro di Bardolino per la corsa.

Circa 2000 gli iscritti totali, 1362 gli atleti al traguardo: la temperatura elevata e l’umidità notevole hanno davvero reso molto difficile la competizione. Innovativa e unica al mondo la zona cambio, strutturata su 2 livelli, anche per evitare eccessive disparità nelle distanze da percorrere in fase di transizione: area cambio sopraelevata, dotata di rampe di accesso e di uscita e zona cambio “pianoterra” ben illuminata dalle luci led.

Nella gara maschile, si è affermato nettamente Michele Sarzilla con il tempo di 01:54:11.20. All’arrivo, esausto, si è detto soddisfatto per essere riuscito a vincere la competizione che gli era sfuggita nel 2018 a causa di una caduta in bicicletta. Secondo, a 44”, Andrea Secchiero, terzo il vincitore del 2018, Marco Corrà.

Una nota, il testimonial del Volkswagen Triathlon, Massimilano Rosolino, nonostante una strepitosa frazione a nuoto (abbastanza prevedibile, per un campione olimpionico e mondiale dei 200 misti), ha terminato al 479° posto, a testimonianza dell’altissimo livello della competizione. C’è poi una partecipazione davvero importante: Mancini Giuliano, atleta paraolimpico dotato di protesi per la gamba destra, che ha svolto la sua gara, terminandola con onore e che ha colto moltissimi applausi, testimoniando che lo sport prima di tutto è lotta con se stessi e coi propri limiti. La sottoscritta si è davvero commossa per questo superatleta e per la sua tenacia che dovrebbe essere d’esempio per tutti.

Ma veniamo agli ossigenati, partiti nelle retrovie ed in batterie defilate, per meglio sferrare i loro fendenti.

Eccellente la prestazione di Alessandro, 165° nella classifica generale (su 1184) e 13° nella sua categoria (S2): Ottimo il suo tempo di 2:21:21, impreziosito da un’eccellente frazione di corsa, al ritmo di 4’17” min/km, tempo ancora più importante se si considera il clima torrido. Un vero fiore all’occhiello per Oxygen, un atleta che è una piacevole costante in termini di impegno e di prestazioni. Complimenti Alessandro!

Molto bene anche Vittorio che con il tempo di 2:33.59 si è piazzato 417° sul totale e 68° nella sua categoria M2, soprattutto in ragione di una bellissima frazione a nuoto, sviluppata con una media di 1’42” min/100m.

Sempre per la categoria M2, Davide si è distinto per il suo costante miglioramento (e per non aver esagerato facendo 20 km di bici in più degli altri…): 649° sul totale, 117° nella sua categoria: bene la frazione di bicicletta, un po’ penalizzato nella fase di corsa dalla temperatura che nell’ultima fase della gara, per le ultime batteria, era diventata davvero insopportabile.

Hanno terminato molto bene la gara anche Massimo, 746° in classifica totale, 119° nella categoria S4, Marco C., 747° sul totale, 142° nella categoria M2, penalizzato da una caduta nella corsa (che solitamente è un suo fiore all’occhiello) e il nostro ambasciatore Leandro, 991° nel totale e 17° nella categoria M3.

Eccellente anche la prestazione di Cesare all’ennesima gara della stagione, 14° nella sua categoria, la M5: una bella prestazione con il guizzo finale di una buona frazione di corsa. Congratulazioni!

Nella categoria femminile, vinta con un ottimo 2:08:22 dall’Ungherese Bragmayer Zsanett, purtroppo la nostra ossigenata Gabriella ha dovuto cedere all’avversità del clima (aria con pochissimo Oxygen!) ed ha dovuto richiedere assistenza medica. Una flebo e questa “iron lady” è stata subito meglio. Peccato, ma sicuramente si rifarà prestissimo, forza Gabriella!

Ora tutti pronti per il prossimi appuntamenti: Sirmione e Iseo. Sempre e comunque Forza Oxygen!

Alessandro Cangemi 2:21:21
Vittorio Reina 2:33:59
Davide Ferrari 2:42:38
Massimo Caporizzo 2:46:53
Marco Cadario 2:46:54
Leandro Spennacchi 3:00:56
Cesare Garberi 3:07:58


  • 0

La DJ Tri incorona i campioni Oxygen di sprint

Category : Uncategorized

A Milano è stato un weekend di emozioni intense per gli ossigenati che hanno gareggiato in tanti nelle varie distanze, inclusi i nostri bellisssimi oxykids! Abbiamo respirato uno spirito di gruppo molto forte e ci siamo divertiti nel condividere la passione per il triathlon. Ci sono state ottime prestazioni, esordi e sopratutto molti sorrisi prima, durante e dopo le competizioni. E’ stata una festa del triathlon con 2500 atleti in gara complessivamente.

Le danze si sono aperte il sabato con la gara di olimpico in cui avevamo tre atleti; condizioni difficili per il gran caldo che si è fatto sentire soprattutto nella frazione di corsa, con l’aggiunta del divieto di utilizzo della muta. Sono arrivati due bellissimi podi dalle nostre ragazze autrici di una supergara! Jette conquista il terzo posto di categoria confermando il trend positivo di quest’anno; complimenti soprattutto per l’ottima corsa considerando il caldo!

Bravissima Martina anche lei sul terzo gradino del podio; due buone frazioni di nuoto e bici, poi un calo nella corsa, ma c’è da dire che Martina ha gareggiato in non buone condizioni fisiche e quindi è stata bravissima e non mollare e a superare le difficoltà!

Nella gara maschile buonissima prestazione di Sebastiano, per lui gara solida in tutte e tre le frazioni e bella posizione conquistata sia in assoluto che di categoria, bravo!  

Ecco i loro tempi:

Sebastiano Vergine 2:24:36
Jette Krause 2:43:57 3° M1
Martina Beranzoli 2:45:24 3° S3

 

Domenica mattina presto ci si ritrova tutti al gazebo Oxygen per lo sprint, il supersprint dei ragazzi e tutte le gare dei kids del pomeriggio. C’è grande fermento con i 23 atleti che preparano i materiali, c’è anche emozione per chi è alla prima esperienza; e poi arriva un po’ di sollievo per chi non si sente proprio a suo agio in acqua e sente che la muta non è vietata (ma l’acqua era abbastanza caldina!). Si parte e una batteria dietro l’altra i quasi mille triatleti vanno verso la prima boa del percorso.

Tra questi i nostri due contendenti Javier e Samuele che danno vita a una battaglia ad alta velocità per la conquista del titolo di Campione Oxygen sprint categoria senior! Alla fine la spunta il nostro Jav per soli 11 secondi, grazie ad un grande recupero (Samu è stato più veloce in acqua) in bici e nella corsa che gli permettte di rosicchiare quei secondi decisivi per vincere il titolo e salire sul podio della DJ!

Alle loro spalle non poteva che esserci Erik, arrivato pochi secondi dopo la coppia Javier/Samuele, ottime frazioni di nuoto e bici per lui (in bici il più veloce di tutti gli oxys), vittoria di categoria e conferma del titolo di Campione Oxygen categoria Master!  

Molto bravi e veloci Luca W. (grande bici per lui!), Alessandro C. e Patrick (che gara, bravo!) che completano il sestetto degli ossigenati arrivati nella top 100 della classifica.

Dopo Vittorio, sempre competitivo, menzione speciale per Leonardo che era al debutto in uno sprint ed ha gareggiato alla grande, bravissimo!

Sascha e Marco rimangono insieme per tutta la frazione di bici, poi Sascha è piu’ veloce nella corsa e conclude una bella gara in buona posizione; Marco è soddisfatto di come ha gareggiato, buone sensazioni per lui.

Molto bene anche il Gusme (Silvio), anche lui soddisfatto soprattutto per il netto miglioramento rispetto allo scorso anno e per un’ottima frazione di bici, bravo! A seguire Riccardo reduce da Pietra ma con una buona gamba di corsa; un po’ di sfortuna per Alessio che, complice l’asfalto reso scivoloso da una breve pioggia, cade in bici; bravissimo a non mollare e continuare la sua gara fino alla fine. Stesso discorso per Corrado, anche lui vittima di una caduta che gli ha procurato varie escoriazioni, anche Corrado pero’ non ci sta a mollare e conclude la gara, così si fa!

Complimenti anche a Giuseppe che sta gareggiando bene ed è presente in questo periodo di gare e e bravo Luca Q. al debutto con i colori Oxygen, benvenuto e arrivederci alla prossima, prestissimo speriamo!

Javier Galbally 1:00:03 2° S4
Samuele Montalbetti 1:00:14
Erik Wolfart 1:00:40 1° M2
Luca Wolfart 1:01:51
Alessandro Cangemi 1:04:01
Patrick Schultze 1:05:15
Vittorio Reina 1:06:59
Leonardo Crimella 1:07:53
Sascha  Krause-Tuenker 1:11:35
Marco Mazzara 1:12:19
Silvio Gusmeroli 1:12:42
Riccardo De Mitri 1:13:35
Alessio Ansaldo 1:17:17
Giuseppe Lombardi 1:19:28
Corrado Piccoli 1:22:14
Luca Quadrelli 1:23:48

Nella gara femminile le nostre oxygirls si sono fatte tutte onore, sette volte brave! Regina della DJ è stata Silvia che è la nostra Campionessa Oxygen 2019 di sprint! Silvia arriva prima di categoria e fa festa sul gradino piu’ alto del podio insieme a Erik!

Laura non era molto soddisfatta della sua gara, ma è stata comunque la seconda ossigenata più veloce e la 6a di categoria su 34…..quindi brava comunque!

Super-prestazione di Gloria che, lontana dalle competizioni da un anno, torna in gara mostrando i notevoli progressi fatti soprattutto in bici e nella corsa (per il nuoto era già a posto!); peccato per il 4° posto di categoria (il podio era a 23 secondi), ma rimane la soddisfazione per la bella gara; Gloria conquista anche il titolo Oxygen per la categoria Senior.

Complimenti e grazie a Jette per aver portato a termine in buona posizione anche lo sprint, dopo le fatiche del giorno prima nell’olimpico; Jette ha il fisico e lo ha dimostrato con un’ottima frazione di corsa.

Giustamente molto contenta anche Chiara, per lei grandi miglioramenti e la soddisfazione di essere stata la più veloce delle ragazze Oxygen nella corsa (21.55, brava!)

Sorridenti a fine gara Monica e Ludivine, entrambe soddisfatte della loro gara e di aver fatto parte del gruppo Oxygen alla DJ Tri, brave ragazze!!

Silvia Stingele 1:11:37 1° M2
Laura Bonafe’ 1:14:51
Gloria Rinaldin 1:14:54
Jette Krause 1:15:13
Chiara Brusamolin 1:16:42
Monica Brugnoni 1:24:22
Ludivine Renault-de Hass 1:33:02

Nella serata di sabato sono arrivate bellissime notizie anche da Marina di Massa, dove il nostro Cesare è andato a podio nel triathlon sprint serale; grandissimo Cesare e grazie per averci fatto conoscere questa gara molto suggestiva!


  • 0

Silvia e Javier sugli scudi a Lovere e Pietra; IM 70.3 Rapperswil, Oxygen c’è!

Category : Uncategorized

Salite (tante), caldo (tanto), sorrisi e gioia (tanta) per chi nel weekend si è confrontato con le gare di Lovere (campionato italiano di medio), Pietra Ligure e Ironman 70.3 di Rapperswil.

Prima di fare i complimenti a chi è salito sul podio e ha fatto una gran gara diamo un bel cinque a tutti i nostri finisher che hanno portato le bolle in acque e strade che sono mitiche nel triathlon! Ora che sono passate un po’ di ore sappiamo che il cartello sul percorso che diceva “the pain passes, the pride remains” riassume bene le senzazioni provate.

Se la gara fosse stata trasmessa in TV avremmo urlato “tutti in piedi sul divano!”. A Lovere il nostro Javier-Saverio-lospagnolodelNord fa il botto con una prestazione da paura che riassumiamo così: nuoto sotto i 30′, bici sotto le 2 ore e mezza (a 34 km/h di media su percorso con tanto dislivello), corsa in 1h 21m e tempo finale di 04:22:45. Javier conquista il 18° posto assoluto e il virtuale 3° posto di categoria, anche se non è premiato trattandosi di un campionato italiano. Tantissimi complimenti per questa gara pazzesca!

A Lovere bellissimo risultato anche per coach Dani, 8° nella sua categoria (su 105) e 80° assoluto, tanti complimenti Daniele per questa performance di livello in un Campionati Italiano!

IronJens dopo Candia si spara anche questo medio e mette del buon fieno in cascina (cioè tanti km) in preparazione all’Ironman di Frankfurt, tra solo 4 settimane; keep it up Ironjens!

Javier Galbally 4:22:45
Daniele Rossitto 4:44:54
Jens Linge 6:58:19

Se vuoi raccontare ai nipoti di essere (stato) un triatleta non puoi non aver fatto l’olimpico di Pietra Ligure! Pietra è una gara durissima ed emozionante, ancora organizzata da veri amanti del triathlon. La frazione di bici incute timore con tre salite che sommano 1000 m di ascesa totale, il caldo ha reso il tutto se possibile più difficile. I nostri ossigenati non si sono fatti intimidire ed hanno portato tutti a termine la gara con bellissime prestazioni. Grandissima Silvia sul podio prestigioso di fronte al mare, seconda di categoria e 11a assoluta! IronJon è il più veloce degli ossigenati a Pietra dove fa valere soprattutto la sua forza in bici, seguito dal rivale IronDiego (bravissimo nel nuoto con il 36° tempo assoluto) che questa volta finisce dietro Jon di un minuto e mezzo: la sfida continua!! Ottimo Luca anche lui nella top 100 assoluta con una gara in progressione, forte in bici e fortissimo di corsa. Bella gara anche di Nicolas e bravi Riccardo e il nostro dottore Cesare mai domo e affezionato a questa gara!  Complimenti a tutti e per chi non c’era: non perdetevi Pietra il prossimo anno!

Silvia Stingele 3:01:43 11° assoluta e 2° M2
Jon Skoien 2:44:09
Diego Macias 2:45:49
Luca Briancesco 2:47:44
Nicolas Colombo 3:07:35
Riccardo De Mitri 3:11:58
Cesare Garberi 3:36:29

 

Tra alpeggi, prati, mucche e birrerie di paese sfrecciano bolidi lucenti guidati da strani marziani chini sui pedali…questa è Rapperswil! Alcuni di noi si sono ritrovati sulle rive del lago di Zurigo due anni dopo la prima esperienza, per altri era la prima volta. Il 70.3 di Rapperswil è una prova impegnativa di per sé, l’acqua a 16 °C e il caldo che si è fatto sentire nel secondo giro di bici e soprattutto nella corsa l’hanno resa ancora più dura.

Avevamo in gara entrambi i nostri atleti che parteciperanno quest’anno ai Mondiali di Nizza (IM 70.3, Ilaria) e Kona (IM, Alessandro).   

Bella gara della nostra forte Ilaria, per lei un positivo test di avvicinamento al mondiale. Ilaria ha fatto vedere che è in forma e ha ottenuto un bellissimo 12° posto nella sua categoria in 5.34.36. Ecco le sue impressioni dopo la gara: “Per quanto mi riguarda è stato un buon test in vista di Nizza , ottimo nuoto e buona bici …corsa sotto le mie aspettative ma non sono riuscita a integrarmi causa qualche problema di stomaco….va beh tutto serve…prossimo appuntamento a Sirmione”.

Tantissimi complimenti ad Angelo che è stato il più veloce ossigenato a Rapperswil in poco più di 5 ore! Angelo ha nuotato e pedalato bene e poi ha corso la mezza in 1h36’, quindi veramente una bella prestazione, ben fatto!

Stavolta Andrea non incappa in guai fisici come era successo due anni fa e porta a termine una bellissima gara! Andrea si sta preparando per la grande avventura, l’Ironman di Zurigo a fine luglio e quindi questa per lui era una gara test; test superato alla grande, ora concentrato fino al giorno fatidico quando tutto il club ti spingerà verso la finish line!

Bravo Davide alla sua prima esperienza sulla distanza; la prima volta è sempre difficile capire come dosare le forze e le reazioni del proprio fisico sono un punto interrogativo; dopo una bici fatta in buona spinta arriva un po’ di sofferenza nella mezza maratona, anche per il gran caldo. Complimenti quindi per questa primo traguardo in un 70.3….siamo sicuri che ce ne saranno altri….:

Lo abbiamo “intervistato”: “Innanzitutto i miei complimenti vanno a chi riesce a chiudere la distanza IM completa, al solo pensiero di fare il doppio di quello fatto oggi mi viene la morte…. Comunque, gara bellissima, organizzata splendidamente, nessun particolare lasciato al caso. Era il mio primo medio e gara del circuito IM, per cui non sapevo come ne sarei uscito. Avevo più ‘paura’ della frazione nuoto, invece quella più devastante è stata la corsa, complice forse il caldo e le troppe soste alle aree di ristoro che hanno spezzato un po’ il ritmo (e le scale, che hanno spezzato le gambe). In ogni caso, sono arrivato circa a metà classifica, per me ottimo risultato. Alla prossima (??)

Lorenzo nuota bene nelle acque gelide del lago di Zurigo, dopo una buona frazione ciclistica soffre un po’ nella corsa ma porta a casa un bel risultato, complimenti anche a te!

Subito dopo arriva anche Alessandro, anche per lui crampi nella corsa che però non gli impediscono di correre a 5:15 dopo una bici impegnativa come questa di Rapperrswil, quindi molto bravo! Ecco le sue parole: “gara bellissima ma molto dura x me …..i crampi mi hanno ammazzato .. forse il mio fisico non era ancora abituato al gran caldo

A Rapperswil gareggiava anche Alessandro Parola, pluri-Ironman che parteciperà all’Ironman di Kona! Come per Ilaria e Andrea questa gara serviva per fare volume e carburare in vista di Kona.

Marco era arrivato all’appuntamento con Rapperswil con una preparazione incompleta, quindi si aspettava di dover stringere i denti per guadagnarsi la medaglia di finisher; cosa che ha fatto, quindi contento comunque per un altro traguardo raggiunto.

Infine c’è il rammarico per Giuseppe e Norbi che non sono riusciti a finire la loro gara; speriamo di vedervi presto sul prossimo traguardo!

 

Angelo Cancellieri 5:05:48
Andrea Duca 5:29:11
Ilaria del Grande 5:34:36
Davide Ferrari 5.36.39
Lorenzo Piscetta 5.40.38
Alessandro Crimella 5.43.36
Alessandro  Parola 6.05.04
Marco Mazzara 6:09:50


  • 0

Oxykids ancora bene all’aquathlon di Milano

Category : Uncategorized

Altra tappa del circuito kids questa volta in versione aquathlon all’idroscalo di Milano e Oxykids presenti anche a questo appuntamento, finalmente con un po’ di sole anche se l’acqua è ancora fredda (i kids nuotano senza muta).

Bravi i nostri nove ossigenati capitanati da Samuele che sfiora per pochi secondi il terzo posto. Tra i primi dieci nelle rispettive categorie Martina (5a), Levi (4°), Caterina (6a) e Alessandro (7°).

Francesca è brava in tutto ma perde in po’ di tempo in zona cambio, in queste gare brevi è importante essere veloci anche nei cambi; Oren mostra le sue doti nella corsa ed ha margini di miglioramento nel nuoto. Complimenti a Vanessa e Paulina all’esordio stagionale !

Complimenti a tutti i nostri ragazzi e ragazze e forza Oxygen!